! Raggiungere un obiettivo!

Convinzioni, Motivazione 6 Comments »

Ciao,

ti sei mai chiesto come mai, spesso abbiamo in mente dei progetti, dei traguardi o degli obiettivi che non riusciamo a raggiungere?

Perchè? :-(

Cosa lo impedisce? Ti lasci scoraggiare facilmente?!?

Oltre al fatto fondamentale di credere nelle proprie potenzialità (indipendentemente da cosa vogliono farti credere gli altri), per riuscire in quello che desideriamo… uno dei segreti CHIAVE, è:

evitare di focalizzarsi sugli ostacoli, per raggiungere un obiettivo!

Sembra una banalità, … eppure focalizzarsi giorno dopo giorno, soltanto sul proprio obiettivo da raggiungere, anziché sulle difficoltà o sugli ostacoli che puoi incontrare durante il cammino, è come mettere il turbo al proprio cervello… costruendo nuove sinapsi e di conseguenza nuove convinzioni potenzianti.

Voglio farti una domanda, ponendoti un esempio:

se il tuo obiettivo da raggiungere fosse arrivare correndo sul centro rosso del tiro a segno (in figura) e durante il cammino vi fosse un braccio di una persona “forzuta” che cercasse di impedirti il passaggio…

credi che incontreresti la stessa resistenza durante il tuo passaggio… se tu focalizzassi la tua attenzione solo ed esclusivamente sul braccio (OSTACOLO) piuttosto che solo ed esclusivamente sul centro del tiro a segno rosso (OBIETTIVO)? :mrgreen:

Chiaro il concetto? ;-)

Credimi c’è una notevole differenza!

Per raggiungere un obiettivo, devi focalizzarti solo ed esclusivamente sul tuo target o traguardo finale!

Un trucco su come raggiungere un obiettivo, viene anche usato con i bambini per aiutarli a superare la paura di tuffarsi in acqua: ovvero viene posta una ciambella sull’acqua e viene chiesto di tuffarsi centrando la ciambella (OBIETTIVO), anzichè focalizzare la propria attenzione verso il basso, incentivando la paura dell’altezza (OSTACOLO)…  e quest’ultimo particolare ai bambini non viene ovviamente detto! ;-)

Per raggiungere un obiettivo, serve anche altro… ovvero quella che viene chiamata “la formula magica delle persone di successo”… ne parlerò in uno dei prossimi articoli. ;-)

Focalizzarsi sui propri obiettivi da raggiungere, è anche uno degli aspetti importanti per realizzare i propri sogni!

Credici sempre! … anche quando può sembrare il contrario …

Lasciati guidare dalla tua guida interiore.

Buona notte,

Giulio

Tags:

? Trovare l’anima gemella: fantasia o realtà?

Seduzione 2 Comments »

Ciao,

una domanda frizzante per il periodo estivo: l’anima gemella esiste davvero od è una fantasia da sogno romantico?

A giudicare dall’andamento delle coppie di questa epoca… trovare l’anima gemella, sembrerebbe davvero una chimera … o forse molti in realtà, hanno solamente preso dei veri e propri abbagli! ;-)

Eppure ogni esperienza è interessante e può farci imparare molte cose, facendoci possibilmente evolvere continuamente se con lucidità ne vogliamo cogliere certi aspetti… ;-)

Fra le varie tradizioni antiche l’anima gemella è un tuo completamento… da cui si evince che

l’anima gemella non è mai uguale a te!

altre tradizioni definiscono l’anima gemella come una vera e propria affinità karmica legata ad una persona di sesso opposto (duratura quando certi nodi sono finalmente sciolti nella vita attuale),… per altre culture invece, ogni persona avrebbe più di un’anima gemella! 8O

Ognuno avrà ovviamente una sua opinione in merito… ed è forse proprio questo il problema! :-)

Mi spiego meglio.

Per quale motivo, vi sono molte persone che passano da una relazione ad un’altra ricadendo nella stessa tipologia di persona considerata come una “presunta” anima gemella?

Molte persone basano la ricerca dell’anima gemella sulla base di una continua serie di loro pregiudizi e concetti personali, sociali e culturali su quale debba essere il proprio tipo ideale di anima gemella… e tale ricerca del tipo o della tipa ideale è spesso la premessa del fallimento. :-(

Fisicamente l’anima gemella la vorremmo in un certo modo, deve avere quella cultura piuttosto che un’altra, il carattere deve essere in un certo modo, deve fare od avere questo, quest’altro, od ancor peggio vorremmo deciderne noi il momento giusto dell’incontro, ecc. … tutta una costante serie di vincoli e paletti personali che ci costruiamo nella nostra mente, al punto che le persone sbagliate si susseguono rapporto dopo rapporto…

Del tutto legittimo avere delle preferenze, ma spesso non si tiene conto di un fattore importante…

Una cosa è certa: tutti questi schemi prefissati che ti sei creato o creata, non ti hanno probabilmente permesso di vedere la tua possibile anima gemella!

Ovviamente non tutte le persone che incontri e che ti piacciono possono essere la tua anima gemella… :-D

Ed allora come trovare l’anima gemella?

Domanda da un miliardo di dollari… :mrgreen:

La risposta la conosce il tuo subconscio o la parte più profonda ed antica di te, e ti manda spesso dei segnali così forti che spesso non li ascoltiamo o non li vogliamo ascoltare proprio, sostituendoli con quello che vorremmo noi, seguendo dei binari prefissati che ci siamo ormai costruiti nella parte razionale della nostra mente, seguendo le nostre convinzioni.

Sfortunatamente… o fortunatamente (a seconda dei casi)… il Dio dell’Amore spesso sconvolge letteralmente tutti i nostri piani o schemi e tutti i nostri filmini mentali…

Spesso per identificare l’anima gemella non servono strategie, ma vince la spontaneità

…anche se non sembra il tuo tipo che ti sei creato mentalmente! Se lo è… meglio ovviamente! ;-)

Attenzione… l’anima gemella (nella sua unicità) non è in tutto e per tutto uguale a te (come tu invece la vorresti il più possibile), ed avverti pian piano un senso di complicità (su vari livelli) che si crea nel tempo…

Alla luce di quanto detto, provando a cambiare la tua visione che non ti ha portato grandi successi fino ad ora… hai mai pensato che forse l’anima gemella possa essere un tipo di persona “giusta” che non hai mai considerato o precluso…. o che magari ti è passata davanti senza che tu te ne sia accorto od accorta?

Ti lascio riflettere…

Continueremo il discorso in un altro articolo, parlando anche delle proprie convinzioni limitanti che ci possono ostacolare o peggio fuorviare.

Buona ricerca! :-)

Giulio

Tags: ,

* Relax: tempo perfetto per la lettura di un libro

Miglioramento, Spiritualità No Comments »

Ciao,

il periodo delle vacanze e del riposo (qualunque sia la stagione dell’anno), non è solo tempo di relax, ma anche il tempo perfetto per la lettura di un libro.

La lettura di un libro durante un periodo di riposo è molto efficace!

Non sto parlando però di leggere libri tipo romanzo (e per carità se ti piacciono va benissimo)… mi riferisco alla lettura di libri che possano insegnarti qualcosa di pratico e possano migliorare od indicare la via per un cambiamento nella tua vita… una positiva vocina nell’orecchio o nella tua mente. :-)

Come esercizio per il tuo periodo di riposo, voglio proporti un piccolo esercizio: ;-)

la lettura di un solo libro per il corpo o per la mente o per lo spirito…

… (meglio se riguardante questo ultimo aspetto dei tre). E con spirito, intendo un libro che ritieni possa rigenerarti a livello emotivo interiore, possibilmente in un’area della tua vita che hai bisogno di migliorare positivamente o di approfondire in termini di conoscenze. Scegli tu il libro che ritieni possa toccare la parte più profonda di te (il tuo subconscio te lo indicherà perchè sarà giunto il momento giusto)!

Se preferisci alla lettura, l’ascolto di un audio libro (o audio corso) o la visione di un video (o dvd), va bene ugualmente… esaudisci i sensi che preferisci, a patto che ciò che leggi, ascolti o vedi, sia rigenerante positivamente per TE!

La lettura di un libro è a mio avviso meno immediata rispetto all’ascolto di un audio od alla visione di un video, ma la lettura di un libro ti permette di costruire ed immaginare maggiormente la realtà di quel libro secondo le tue personali sensazioni interiori, visive od auditive (in modo non precostituito).

Ti auguro un rivitalizzante periodo di riposo!

Un grande abbraccio,

Giulio

Tags:

? La Sindrome degli Antenati

Convinzioni, Cospirazione, Spiritualità 2 Comments »

Ciao,

se hai seguito un po’ questo blog, avrai letto di quanto la parte subconscia sia predominante sulla parte razionale regolandone i nostri comportamenti, oppure di come certe nostre predisposizioni spiccate per qualcosa, prevalgano rispetto ad altro o di come certi nostri comportamenti si ripetano a causa di programmi mentali subconsci del nostro cervello acquisiti nei primi 6/7 anni di vita e nelle esperienze di vita man mano che cresciamo …

ma cosa accade, se certe ricorrenze o coincidenze inspiegabili di fatti e date accaduti nelle vite dei nostri avi, si ripetono e si ripercuotono nella nostra vita attuale? Sto parlando di quella che viene chiamata:

la Sindrome degli Antenati.

La sindrome degli antenati, può sembrare una vera e propria stranezza…

Eppure, in un ragguardevole numero di casi, scavando nel passato di diverse famiglie, troviamo fatti e date che si ripetono inspiegabilmente nella storia degli antenati per quella famiglia… come una serie di eventi “curiosi” e persistenti… al punto che diventa davvero difficile definirle semplici coincidenze. 8O

Avvenimenti tragici, morti improvvise, malattie che si ripetono puntualmente…

e fin qui… potremmo banalmente definirle ereditarie (come ci hanno abituato a credere), …  anche se, secondo le ultime scoperte scientifiche, l’ereditarietà subisce un vero e proprio ridimensionamento. La mente è più forte dei geni, come illustrato nel libro del biologo Dott Bruce Lipton“La Biologia delle Credenze”,

IL PROBLEMA è che

determinati incidenti od avvenimenti che si ripetono ciclicamente in giorni o date predefinite di generazione in generazione… sono difficilmente spiegabili dall’ereditarietà.

Non solo avvenimenti negativi, ma anche positivi come promozioni, matrimoni, ecc. … con analogie di date che lasciano davvero sconcertati! 8O

Questa serie di coincidenze, viene anche detta:

Sindrome da Anniversario

Nonostante tutta questa stranezza di cose, vi sono molti casi documentati di sindrome da anniversario, nella storia di tante famiglie. 8O

Per fare un esempio fra i tanti… nel 1812 i chirurghi di Napoleone osservarono un fenomeno bizzarro: nei reduci della campagna di Russia, lo shock post traumatico dei soldati sopravvissuti all’orrore di particolari momenti della guerra, era stato trasmesso ai figli od ai nipoti, i quali rivivevano il tutto sotto forma di angosce ed incubi in corrispondenza della data o dell’anniversario di quegli eventi. 8O

… Quasi come se vi fosse una memoria inconscia emotiva che si trasmette di generazione in generazione.

Questo genere di cose, si riscontra in famiglie dove si sono avuti nodi irrisolti o non sciolti… dovuti al “non detto” … con fatti celati o segreti scabrosi rimasti tali.

In pratica in famiglie dove è mancata una comunicazione integra!

Difficile darne una spiegazione, anche se certe ultime scoperte della fisica quantistica come la scoperta della non esistenza del vuoto, potrebbero essere una strada… (approfondiremo in un altro articolo).

Problemi, traumi o comportamenti attuali di alcune persone, trovano riscontro in fatti uguali o simili, accaduti alle generazioni precedenti…

E’ quindi il passato a condizionare i comportamenti delle generazioni successive, quasi come una trasmissione di informazioni o di memorie inconsce emotive?

Spesso alcuni bambini od adulti riportano inconsciamente alla luce eventi o comportamenti simili come una sorta di imprinting dalla nascita… anche se nessuno li ha informati ed anche se non hanno mai vissuto qualcosa di simile.

Come è possibile?

E se forse in realtà … certi avvenimenti passati che sono stati la causa di alcuni nodi irrisolti emotivi, fossero stati vissuti veramente in vite precedenti?

Secondo quelle che sono definite le costellazioni familiari, la famiglia è un nucleo contenente un insieme di proprie convinzioni ed abitudini che influenzano i componenti.

In tutto questo mistero… a questo punto, riguardo il libero arbitrio, viene da chiedersi:

E’ possibile interrompere questo ciclo vizioso?

E se sì, a che serve?

Per la nostra continua ed autentica evoluzione interiore… e non solo della famiglia?

In uno dei prossimi articoli approfondiremo il tema delle Costellazioni Familiari e faremo altri esempi di casi reali.

Il mistero continua…

Buona notte,

Giulio

Tags: , ,
Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.