* Serenità e Sogni

Generale No Comments »

In questa notte speciale…

La Via dei Sogni ti augura tanta serenità per poter realizzare tutti i tuoi sogni.

Buon Natale!

 

Tags: , ,

§ Il potere delle parole

Comunicazione No Comments »

Ciao,

ti è capitato di voler far capire ad una persona qualcosa di chiaro e banale per te, ma che invece risultasse totalmente oscuro e nebuloso al tuo interlocutore?

Il potere delle parole è devastante e spesso una parola fuori posto, può fare davvero la differenza in un senso o nell’altro a livello comunicativo! 8O

Il potere della parola … o di una sola parola… può risultare devastante!

Fra tanti esempi che potrei raccontare di quanto una parola, può fare la differenza,… voglio raccontarti un episodio divertente, che mi è capitato di recente…

tale episodio mi ha fatto riflettere:

mi è capitato di dover prestare una pennina USB di colore blu (mi auguro che tu sappia cosa sia), ad uno straniero per collegarla al suo computer…

al momento di richiederla, ho chiesto in inglese (lo parlo piuttosto bene), se potevo riavere la pennina USB: “Can I have the USB pen?”

Incredibilmente, pur avendola davanti agli occhi… il mio interlocutore non capiva. 8O

Ho cominciato ad indicarla ribadendo: “Can I have the USB pen?”

incredibile non riusciva a capire… ho cominciato ad indicarla con il dito: “I mean the blue USB pen”.

Nonostante la toccasse e l’avesse davanti agli occhi, il mio interlocutore non capiva e pensavo che stesse scherzando… macché …

ci è voluto un po’ perchè si rendesse conto di cosa volevo. :-D

“Ah, yes… the blue USB key!” :-(

Mea culpa… è vero … dimenticavo che si usa key, anzichè pen… ma alla grazia!!! 8O

Per me era semplicemente ovvio! :-(

Questo per farti capire quanto

il potere delle parole deve essere preciso per essere efficace!

Non è un caso, che secondo la Programmazione Neuro Linguistica (PNL), per entrare in rapport durante la comunicazione con una persona, si dice di ripetere esattamente le stesse parole (Bandler, il fondatore, dice persino di “spappagallare” le stesse parole)!

Ovviamente, ciò non è per prendersi gioco della persona con cui stiamo parlando, ma per il fatto che le parole che usa, sono una ben precisa rappresentazione interna di un concetto unico nella sua mente.

Quindi enfatizzare ad esempio l’affermazione di qualcuno che sta osservando un quadro e che ci dice: “Questo quadro è un’armonia di colori brillante!”

Sarebbe completamente fuori luogo, dire: “E’ vero questo quadro è proprio luminoso.” :-(

Brillante non è certo la stessa cosa di luminoso, per quella persona!

Quindi, la nostra affermazione, sarebbe completamente fuori luogo e fuori sintonia con la rappresentazione interna del nostro interlocutore.

Inoltre, il potere delle parole o il potere della parola è importantassimo non solo quando parliamo con gli altri, ma anche quando parliamo al nostro subconscio!

Può avere un impatto enorme sui nostri programmi mentali!

Approfondiremo dettagliatamente questi concetti importanti!

Buona serata,

Giulio

Tags: ,

! Guardare oltre le apparenze! (parte 3)

Convinzioni, Recensioni, Spiritualità No Comments »

Ciao,

se ricordi, avevamo parlato nella parte 2 di Guardare oltre le apparenze, che i bambini nella loro purezza non hanno tutte le zavorre che acquisiamo mentre cresciamo.

Guardare oltre le apparenze è un passo per tornare bambini!

Per farti capire il concetto, se osservi la figura sopra, il cerchio esterno (blu scuro) è lo spazio espanso della nostra essenza vitale di quando siamo bambini, mentre il cerchio interno (celeste) più piccolo è quello che otteniamo quando diventiamo adulti! :-(

Una bella differenza, non c’è che dire!

Eppure molte guarigioni impensabili per la medicina o per la scienza, avvengono proprio quando un adulto, riesce a perdonare o risolvere conflitti del bambino che è in lui … e che è in ognuno di noi!

 

All’esterno dello spazio della nostra essenza vitale, vi è quella zona atemporale che gli antichi chiamavano zona divina o Regno dei Cieli. Da qui, a causa di questo venir meno dell’espansione spontanea verso l’infinito o verso gli altri, … capirai “probabilmente” in maniera più chiara, (senza ovviamente voler turbare le tue credenze più o meno religiose… e ci mancherebbe), … la frase dei Vangeli: “Se non diventerete come bambini, non entrerete nel regno dei cieli” .

Allora a questo punto, c’è qualcosa che non torna … 8O

Gli adulti sono i bambini che diventano grandi ed invece lo spazio dell’essenza vitale di un adulto è ridotto… come mai? :-?

Semplice… man mano che cresciamo … il nostro spazio di essenza vitale “pura”, si riduce a causa di tutti i condizionamenti, le convinzioni, i giudizi, ecc., e

da grandi perdiamo la spontaneità originaria e quella capacità di guardare oltre le apparenze dei fattori esterni!

Il primo pezzo della nostra spontaneità che perdiamo, è proprio quando domandiamo qualcosa ad un adulto fino a metterlo in crisi (ad esempio: “Babbo perchè continui a fare quel lavoro, se non ti piace?”)… ed il genitore od adulto, spesso non vuole rispondere od in alcuni casi non sa rispondere; di conseguenza, il bambino percepisce la sofferenza dell’adulto e non ripeterà più quella domanda per non generargli ulteriore sofferenza…

da qui si originerà un primo condizionamento emotivo nel bambino.

Successivamente quello che viene detto od insegnato dai genitori o parenti (secondo le loro credenze, convinzioni e paure), nei primi 6 o 7 anni di vita del bambino, faranno il resto.

Anche le personali esperienze di vita vissute del bambino crescendo, assieme ai condizionamenti culturali e sociali, cominceranno a togliere pezzi all’essenza vitale del bambino, riducendone notevolmente il suo spazio e la sua VERA essenza spontanea.

Persino la scuola risulterà un’esperienza terribile… perchè il bambino si aspetterà di poter fare tante domande per imparare molto a causa della sua curiosità, ed invece le domande le farà l’insegnante sulle cose che lei o lui sa e pretende … e che spesso non sono granché. :-(

Da qui la figura sotto illustrante l’essenza finale ridotta del bambino man mano che diventa adulto, circondata da un groviglio di condizionamenti, preoccupazioni e paure, da cui poi l’adulto stesso, trova difficoltà ad uscire. :-(

Alla fine, la vita di un adulto non riesce a decollare in quanto egli non riesce più ad uscire da quella boscaglia di credenze limitanti che lo circondano … a meno che … non riesca realmente ad abbattere le sue credenze e convinzioni … o per qualche motivo, … riesca a seguire la via (ricca di perfette sincronicità: al posto giusto ed al momento giusto) che il suo Angelo vorrà indicarli (il percorso in rosso nella figura sopra).

Forse quest’ultima affermazione potrà sembrarti ovviamente bizzarra…

vero … ;-)

ed a tal proposito, voglio consigliarti un interessante video (+ libro) di Igor Sibaldi“Istruzioni per gli Angeli” (di circa 2 ore), in cui vengono dati dei consigli pratici interessanti. Molto bello e da sperimentare, è il metodo dei 101 desideri, per cominciare ad intraprendere il proprio cammino evolutivo e pratico alla scoperta di se stessi ed alla scoperta e realizzazione dei propri desideri, le proprie aspettative od i propri sogni dell’infanzia.

Ti accorgerai, che questi 101 desideri non saranno affatto banali e se ti applicherai davvero, tireranno fuori molti aspetti profondi di te!

 

Prima di concludere, voglio lasciarti con queste domande IMPORTANTI:

- Cosa accadrebbe se tu potessi vedere negli altri sempre il bambino o la bambina che è in loro?

- Non credi che forse quel bambino o bambina che è negli altri, possa aver subito brutte esperienze e condizionamenti crescendo…?

- Cosa accadrebbe invece, se tu potessi parlare al bambino che è in te, coccolandolo e proteggendolo?

- Non credi che accetteremmo i nostri errori passati e paure, per quello che siamo e per le risorse emotive che avevamo a disposizione in quel momento?

… ti lascio riflettere.

 

Nella parte 4 di Guardare oltre le apparenze, parleremo di sincronicità e di come saper osservare i segni impercettibili del destino. ;-)

Buona serata,

Giulio

Tags: ,

* Grazie a tutti voi!

Generale No Comments »

Ciao,

della serie il tempo vola… :oops:
è già passato un anno da quando questo blog La Via dei Sogni, prese vita con lo storico articolo “Non pensare a quel puntino nero… credi ai sogni!”.

Ed allora con commozione, lasciatemi dire quattro parole in questa speciale occasione: :-P

Grazie a tutti voi!

Grazie a tutti voi che avete visitato laviadeisogni,…

grazie a tutti voi che avete lasciato un commento prezioso,…

grazie a tutti voi con cui è iniziata una bella amicizia…

e grazie a tutti voi, che il destino ha condotto fin qua (anche solo per un attimo)!

Un grazie di cuore a coloro che ho incontrato personalmente sul mio cammino e che mi hanno permesso di crescere…

ed un grazie a coloro che hanno contribuito direttamente con contenuti speciali, alla crescita ed all’arrichimento di laviadeisogni.it …  di cui vedrete i frutti nel 2010! ;-)

Sì, perchè nel 2010 vi saranno delle piacevoli novità!

Grazie per la vostra fiducia!

Un grande abbraccio di cuore,

Giulio

Tags: , ,

! Guardare oltre le apparenze! (parte 2)

Convinzioni No Comments »

Ciao,

quante volte vengono dati dei giudizi affrettati su persone o su situazioni che poi alla fine si rivelano infondate? Eppure il giudizio degli altri è una delle cose più sentite e limitanti per una persona.

Guardare oltre le apparenze, significa Osservare senza giudicare!

Voglio proporti un paio di video divertenti che ti possano far capire come a volte in certe situazioni  è importante non giudicare dalle apparenze, in quanto potremmo prendere dei veri e propri abbagli!

(I video sono inglese, ma sono di immediata comprensione): ;-)

Eppure nella grande maggioranza dei casi limitiamo i nostri comportamenti spontanei per la paura del giudizio degli altri o per condizionamenti sociali e culturali inculcateci!

E se ci pensi bene, ciò è davvero assurdo! :-(

Saper guardare oltre le apparenze o non giudicare dalle apparenze, è una qualità che avevamo da bambini!

Crescendo abbiamo aggiunto tanta di quella zavorra e tante di quelle limitazioni, da inscatolare e ridurre la parte più pura di noi!

Ne parleremo nella terza parte di questa serie, quando ti indicherò una risorsa che io ho trovato molto interessante!

Parleremo di Angeli! ;-)

Buona serata,

Giulio

Tags: ,
Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.