~ Paura o Amore?

Psicologia dei Comportamenti 4 Comments »

Ciao,

si dice che i pensieri e le azioni umane si basano sulla paura o sull’amore: non c’è altra motivazione che non derivi da queste due.

Paura o amore, sono due estremi, due parole del linguaggio dell’anima.

Due versioni diverse o variazioni dello stesso tema.

Eppure in “Donnie Darko”, un film esoterico fantascientifico del 2001, il protagonista non era tanto d’accordo! :-)

Comprensibile il fatto, che la natura umana è talmente complicata, da sembrare quasi inverosimile una schematizzazione in due sole categorie estreme di emozioni: paura e amore.

La paura è l’energia che limita, nasconde, danneggia e non fa esprimere la vera purezza di se stessi. (Ti sarai accorto, che quando hai paura, i tuoi movimenti non sono naturali ed i muscoli sono contratti).

L’amore è invece l’energia risanatrice che ci espande e ci apre al mondo ed agli altri, donandoci quella sensazione di pace e di pienezza del nostro vero sé. (Avrai notato che in tali situazioni, la tua postura cambia notevolmente e le spalle ed il petto, si aprono in modo più naturale).

Difficile dire quale sia il confine di ciò…

però posso dire che nella mia esperienza durante le sedute, usando ad esempio la tecnica The Journey sulle persone, accade praticamente sempre, che un’emozione negativa iniziale (legata ad un ricordo passato), tende a trasformarsi in un’altra emozione negativa (andando al cuore del problema)…

in questa trasformazione si scava cercando cosa vi è sotto quell’emozione (spesso un’altra emozione legata ad un ricordo), e da questa nuova emozione … si continua ad esplorare…

…fino a quando, e qua sta l’incredibile (a mio parere)… 8O

arriviamo a trasformare tali emozioni represse, verso un senso di espansione, fino a manifestarsi nella persona come un senso di vastità, immensità, pura essenza, amore puro!

E’ in questo stato (dopo il perdono), che avvengono le guarigioni inspiegabili!

Se riguardo indietro con lucidità certi comportamenti passati non positivi o certe scelte non prese… mi accorgo che come radice, essi avevano una causa di base: la paura!

Sperimentando sulle persone, la paura può essere dovuta a tanti fattori, come la paura di sbagliare, la paura di non essere all’altezza, la paura del giudizio degli altri, ecc. In pratica, la paura condiziona in varie forme i comportamenti di molte persone. :-(

Paura o amore, determinano i comportamenti in un senso o nel suo opposto.

E’ interessante ad esempio come anche Neale Donald Walsch nei suoi libri “Conversazioni con Dio”, dica che “Tutte le iniziative intraprese dagli esseri umani si fondano sull’amore o sulla paura, (e non soltanto quelle che riguardano i rapporti affettivi)”.

Ovviamente non posso sapere se tali parole, derivino realmente da Dio,… :-)

magari prima di leggere i libri, puoi vedere il film “Conversations with God” (in italiano) e vedere se risuona qualche corda della tua anima… (credo di sì…) ;-)

…ciò che posso dire invece, è che paura e amore non rappresenteranno un interruttore binario (on/off), ma influenzano in maniera importante (nel loro mix), le emozioni ed i comportamenti umani;

ad esempio la gelosia, ha alla base la paura di perdere la persona amata, a causa del grande amore provato per essa.

Un grande abbraccio,

Giulio

Tags: , ,

§ L’importanza del perdono

Psicologia Benessere, Spiritualità 6 Comments »

Ciao,

quanto è difficile perdonare qualcuno che ci ha fatto un torto anche pesante o drammatico (tipo famiglie a cui è stato ucciso un figlio)? Quale è l’importanza del perdono e quale impatto può avere su una persona?

Le religioni (ed in particolare la religione Cristiana) dicono di perdonare, ed è una cosa bellissima. Molto spesso cosa accade? Ciò è un atto legato al concetto di penitenza od alla punizione divina … e quindi  per avere valore, deve essere un sentimento REALMENTE sentito, altrimenti non serve a molto a livello di pulizia… e si sa per forza, non si fa nemmeno l’aceto. :-)

Figuriamoci una cosa fondamentale e delicata come il perdono.

L’importanza del perdono è basilare per la pulizia di una persona.

Quanti dicono a parole di aver perdonato qualcuno o qualcuna, ma poi sono ancora pieni di rancore, di rabbia ed altri sentimenti negativi? Ed allora perchè è importante perdonare eliminando gli strascichi?

Proprio nell’ultimo articolo abbiamo parlato dell’importanza di fare pulizia e del mettere a posto il proprio ambiente e che impatto possa avere sul proprio ordine mentale…

Bene, il passo successivo (anche se andrebbe fatto per primo) ed anche il più difficile, è fare pulizia di noi stessi!

Ovviamente non mi riferisco solo a livello di igiene personale, ma a livello emozionale! :-D

perdono-hooponopono_mantra

Un semplice mantra (ma molto POTENTE) che prende spunto da una pratica hawaina Hoponopono (ho’oponopono) di perdono, recita così:

Ti amo

Mi dispiace

Perdonami

Grazie

Puoi ripetere queste parole ad esempio pensando di avere davanti la persona che ti ha fatto un torto o ti ha fatto qualcosa che continua a toccarti dal punto di vista emotivo… ovviamente capirai, che se vi sono ancora dei legami irrisolti o non hai ancora perdonato quella persona, è chiaro che farai fatica a pensare certe cose… ebbene non dermordere… ripeti la procedura almeno una o due volte al giorno per un mese… e vedrai accadere dei cambiamenti incredibili! ;-)

Comincerai a capire l’importanza del perdono e della differenza fra accettare e perdonare… fino a che ti verrà naturale sempre più al passare del tempo… anche se all’inizio non è facile. :-)

Può sembrare tutto banale, ma se anzichè pensare questo mantra hoponopono, tu lo dicessi realmente ad una persona che devi ancora perdonare… ci riusciresti? ;-)

Magari se non riesci a perdonare il comportamento (che risulta a te inaccettabile al momento), inizia perdonando soltanto la persona (dissociata da quello che ha fatto).

L’importanza del perdono, è basilare per la salute di una persona!

Nell’audiocorso “Alla Scoperta dei tuoi Poteri Straordinari”, proporrò un semplice esercizio che ti dimostrerà come il perdono, ha una grossa importanza ed influenza sulla salute di una persona.

Ti lascio per ora con questa riflessione:

Come può esserci salute in una persona che non è pulita dal punto di vista emozionale?

Forse non lo sai, ma secondo le ultime scoperte, le emozioni sono immagazzinate a livello cellulare… e quindi immaginati che impatto possano avere: rabbia, rancore, invidia, ecc. :-(

E proprio per questo vi sono casi di guarigioni apparentemente miracolose, avvenute NON QUANTO LA PERSONA HA ACCETTATO UN FATTO EMOTIVO, MA QUANDO HA PERDONATO LE PERSONE COINVOLTE DAL PUNTO DI VISTA EMOTIVO!

Ciò è una differenza fondamentale!

Buona giornata,

Giulio

Tags: ,

# Mettere a posto e fare pulizia

Potenzialità del Cervello 4 Comments »

Ciao,

dato che ogni anno nuovo lo pensiamo come un rinnovamento e facciamo tanti progetti… una bella idea sarebbe mettere a posto e fare pulizia di ciò che ci circonda. :-)

Perchè ti dico questo?

Con pulizia, non mi riferisco certo allo sporco… voglio ben sperare che i tuoi ambienti siano puliti. :-)  

Mettere a posto o fare pulizia è il primo passo per la chiarezza mentale!

Se vogliamo avere chiarezza mentale e riordinare le nostre idee, il primo passo è riordinare l’ambiente circostante in cui viviamo ed in cui passiamo la maggior parte del tempo della giornata.

E’ importante anche riordinare gli oggetti che usiamo più frequentemente.

Facendo questa operazione, rimarrai letteralmente sorpreso di quanta roba inutile butterai via… 8O

Ti sarà capitato di accumulare roba in qua e la, dicendo che quella cosa ti sarebbe servita… vero? :-)

Prima di iniziare a testa bassa a mettere a posto la casa, potresti iniziare a fare pulizia e riordinare le piccole cose, come ad esempio il portafoglio (gettando foglietti, scontrini ed oggettini inutili vari), ripulendo la tua auto (gli interni ed il bagagliaio) oppure mettendo a posto il tuo computer (ripulendo il desktop e liberando spazio da cartelle e file inutili), ecc.

Poi ti consiglio di mettere a posto una stanza in particolare dove passi più tempo (ad esempio la tua camera, il tuo ufficio od il tuo studio… analizzando i cassetti, gli armadi… ecc.).

Ovviamente non dovrai fare tutto in un giorno… dedica un pochino di tempo al giorno in modo costante.

Usa come regola generale:

la roba che non usi per un mese, dovrebbe stare fuori dalla stanza gettandola via od archiviandola (SOLO SE proprio necessaria o SEI SICURO che ti servirà in futuro)…

Come benefici, l’ordine da noi disposto su ciò che ci circonda, avrà un impatto benefico importante per il tuo cervello e per il tuo stato d’animo! Provare per credere! ;-)

Mettere a posto e fare pulizia in modo spontaneo è sinonimo di un cambiamento!

E’ anche vero che per fare una cosa del genere, si deve trovare la motivazione giusta… o si deve essere pronti! :?

Non facendo spesso questa operazione di fare pulizia, potrai rivivere parte della tua vita attraverso i ricordi e le emozioni che ti attiveranno i vari oggetti (con cui verrai in contatto e che magari avevi dimenticato)… ti accorgerai in pratica che ciò potrà essere fatto senza fatica SOLO quando sarai pronto/a per un tuo cambiamento di vario tipo (evolutivo, di esperienza vissuta o karmico).

Il cervello non sopporta le cose incompiute e quindi una volta iniziato questo processo di mettere a posto e fare pulizia… ti verrà in automatico completare tutte le operazioni (per il tempo necessario richiesto)…

e quando questo avverrà realmente tutto in maniera naturale, sarà DAVVERO il momento di un CAMBIAMENTO IMPORTANTE!

… te ne accorgerai perchè se non sarai pronto, difficilmente riuscirai a gettar via certi oggetti… ;-)

Approfondiremo in un successivo articolo. ;-)

Buona notte,

Giulio

Tags: ,

§ Oltre l’arcobaleno…

Generale 3 Comments »

Ciao,

stavo riflettendo mentre cercavo di osservare oltre un arcobaleno, che ogni anno ci troviamo a festeggiare l’anno nuovo che arriva, ma si sa … il tempo è solo una convenzione degli uomini basata sulla rivoluzione della terra attorno al sole.

Eppure sappiamo che, esistono non meno di 100 miliardi di galassie:-)

E quindi, in questa realtà senza tempo, e quindi senza specificare il 2010, voglio farti il mio augurio di

UN BUON ANNO SPETTACOLARE!

E lo voglio fare con questo video originale tratto dal film “Il Mago di Oz” (1939) di “oltre l’arcobaleno” (over the rainbow):

Ed allora andando proprio oltre l’arcobaleno… andando davvero oltre questo ponte che unisce la terra al cielo e che può sembrare impossibile da raggiungere (anche quando vogliamo avvicinarci)….

ti auguro di CREDERCI SEMPRE!

Il mio augurio più grande è che tu vada oltre la tua parte più recondita e che tu acquisisca reale consapevolezza del fatto che tu possa credere fermamente e considerare già realizzati i tuoi sogni.

Perchè tu, hai delle capacità e poteri straordinari!

Basta solo crederci e convincersi. ;-)

Al tuo successo…

ai tuoi sogni.

GIulio

Tags: , ,
Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.