§ L’importanza del perdono

Psicologia Benessere, Spiritualità Add comments

Ciao,

quanto è difficile perdonare qualcuno che ci ha fatto un torto anche pesante o drammatico (tipo famiglie a cui è stato ucciso un figlio)? Quale è l’importanza del perdono e quale impatto può avere su una persona?

Le religioni (ed in particolare la religione Cristiana) dicono di perdonare, ed è una cosa bellissima. Molto spesso cosa accade? Ciò è un atto legato al concetto di penitenza od alla punizione divina … e quindi  per avere valore, deve essere un sentimento REALMENTE sentito, altrimenti non serve a molto a livello di pulizia… e si sa per forza, non si fa nemmeno l’aceto. :-)

Figuriamoci una cosa fondamentale e delicata come il perdono.

L’importanza del perdono è basilare per la pulizia di una persona.

Quanti dicono a parole di aver perdonato qualcuno o qualcuna, ma poi sono ancora pieni di rancore, di rabbia ed altri sentimenti negativi? Ed allora perchè è importante perdonare eliminando gli strascichi?

Proprio nell’ultimo articolo abbiamo parlato dell’importanza di fare pulizia e del mettere a posto il proprio ambiente e che impatto possa avere sul proprio ordine mentale…

Bene, il passo successivo (anche se andrebbe fatto per primo) ed anche il più difficile, è fare pulizia di noi stessi!

Ovviamente non mi riferisco solo a livello di igiene personale, ma a livello emozionale! :-D

perdono-hooponopono_mantra

Un semplice mantra (ma molto POTENTE) che prende spunto da una pratica hawaina Hoponopono (ho’oponopono) di perdono, recita così:

Ti amo

Mi dispiace

Perdonami

Grazie

Puoi ripetere queste parole ad esempio pensando di avere davanti la persona che ti ha fatto un torto o ti ha fatto qualcosa che continua a toccarti dal punto di vista emotivo… ovviamente capirai, che se vi sono ancora dei legami irrisolti o non hai ancora perdonato quella persona, è chiaro che farai fatica a pensare certe cose… ebbene non dermordere… ripeti la procedura almeno una o due volte al giorno per un mese… e vedrai accadere dei cambiamenti incredibili! ;-)

Comincerai a capire l’importanza del perdono e della differenza fra accettare e perdonare… fino a che ti verrà naturale sempre più al passare del tempo… anche se all’inizio non è facile. :-)

Può sembrare tutto banale, ma se anzichè pensare questo mantra hoponopono, tu lo dicessi realmente ad una persona che devi ancora perdonare… ci riusciresti? ;-)

Magari se non riesci a perdonare il comportamento (che risulta a te inaccettabile al momento), inizia perdonando soltanto la persona (dissociata da quello che ha fatto).

L’importanza del perdono, è basilare per la salute di una persona!

Nell’audiocorso “Alla Scoperta dei tuoi Poteri Straordinari”, proporrò un semplice esercizio che ti dimostrerà come il perdono, ha una grossa importanza ed influenza sulla salute di una persona.

Ti lascio per ora con questa riflessione:

Come può esserci salute in una persona che non è pulita dal punto di vista emozionale?

Forse non lo sai, ma secondo le ultime scoperte, le emozioni sono immagazzinate a livello cellulare… e quindi immaginati che impatto possano avere: rabbia, rancore, invidia, ecc. :-(

E proprio per questo vi sono casi di guarigioni apparentemente miracolose, avvenute NON QUANTO LA PERSONA HA ACCETTATO UN FATTO EMOTIVO, MA QUANDO HA PERDONATO LE PERSONE COINVOLTE DAL PUNTO DI VISTA EMOTIVO!

Ciò è una differenza fondamentale!

Buona giornata,

Giulio

Ti è piaciuto questo articolo? Clicca qui!

Tags: ,


6 Responses to “§ L’importanza del perdono”
  1. guerriero Says:

    punizione divina ma checcavolo dici,certo che col falso voi ci andate a nozze vero, quella punizione che tu dici se la tirano addosso chi se la cercata macchiandosi la propria coscienza, quindi sig, sapientona lascia perdere che quella sapienza deve prendere al cuore e non alla psiche come .i teologi o quei colti plurilaureati.media. o psicologi come te ,ricordati bene quello che ti dico . NON ESISTE IN TUTTO IL MONDO NON ESISTE UNA PERSONA GUARITA DALLA PSICOLOGIA capitooo, ammeno che qualche psaiko non ha patito su propria pelle una sofferenza.e dalla stessa puo indicare sulla strada giusta.come tanti psichiatri.ma con chi ha fede non mettetevi di mezzo ,la loro preghiera e fatta col cuore ed il bello che si prega x sopportare e benedire quelli come voi.non x ottenere.sul forum ne ho sentita una che è colossale addirittura si consigliava ad un povero uomo che soffre di ossessioni,di leggere libri in merito,veniva indicato di leggersi dei libri che lo aiutavano ad uscire dal problema. ma e il colmo ragazzi.e assurdo.siquro questo era un editore dopo che le ha consigliato come acquistare i libri in internet,mma come si fa proprio quando la mente ha bisogno di riposo di silenzio, pace e calma . come si fa ha consigliare libri,siete comici davvero . la psicologia . avra il suo crollo.il perdono è importante se prima ammesso ,ma con pentimento. seno le macchie nella coscienza restano, è quelle macchie sono come calamite,attirano altri comportamenti sbagliati x la propria pace,quindi e come se tutto e registrato su di un nastro se non cancelli gli sbagli ti tornano in dietroooooooo. e non è bello vedere in una mega conferenza di psicologi,litigare fra di loro, come dei matti.mettetevi daccordo una volta per tutte.

  2. Giulio - La Via dei Sogni Says:

    Ciao guerriero,

    benvenuto.

    Credo che ci sia un fraintendimento,… come tu dici il perdono per essere efficace deve prendere al cuore.

    Non sono uno psicologo. :-)
    Racconto solo cose che ho sperimentato e visto come l’impatto sulla salute e su certe guarigioni (non solo fisiche, ma anche spirituali) dovute al perdono.

    Ognuno naturalmente è libero di credere secondo la propria esperienza o proprie credenze.

    Ciao,

    Giulio

  3. Vito Serra Says:

    Il Perdono sensato non`e mai scordato, e solo nel`distacco di ciò che dentro è marcio, che si riesce a convalidare un perdono che non si fa scordare. Perdonare chi ci resta attaccato nel continuo ignorare di ciò che si a fatto perdonare, non servirebbe a dare un buon senso al`atto stesso di aver perdonato.

    Se ognuno che rema in una barca, sbatterebbe il suo remo in testa al suo compagno rematore, e continuerebbe a farlo lo stesso dopo che abbia detto per ogni botta, “Perdonò!”… Non credo che questa barca arriverebbe al suo porto,, ciò che non`è compatibile non e appetibile e basta,, altrimenti la ragione del perdono sensato vincerebbe solo se si risponde con una bella botta indietro in stile di San Pietro.. e la morale del`aforisma alla fine sarà: Dove i gruppi si aggruppano senza il perdonò del buon sensato non c`è battello che non sia affondato. oppure: Dove s’aggruppa un gruppo che non conosce il perdonò, essi perdono! Oppure: Dove in gruppo perisce una mela marcia tale gruppo a terminato la sua marcia: Perché nel loro contatto di comunicazione ristretto a gli altri di conseguenza marciranno anche gli altri insieme a tale mela marcia, se tale mela marcia si lascia dominare dal potere del suo stesso marcio. Soluzione conclusiva: Quanto va la gatta al largo che ci lascia lo Zampino.. Namaste Fratelli e Sorelle.. ;-)

  4. Giulio - La Via dei Sogni Says:

    Ciao Vito,

    grazie per il tuo contributo.

    La parola distacco che tu dici nella frase
    “…solo nel`distacco di ciò che dentro è marcio, che si riesce a convalidare un perdono che non si fa scordare.”

    a mio parere è la chiave del perdono. :-)

    Questo distacco, potrà avvenire solamente se si ha un RILASCIO EMOTIVO che ci evoca il ricordo di cosa abbiamo subito.

    Una volta che il ricordo di cosa ci è stato fatto, non ci provocherà più emozioni spiacevoli… allora il perdono sarà definitivo.

    Namaste, :-)
    Giulio

  5. Cristina Vanzo Says:

    Ciao, sarei interessata all’acquisto (quando sarà pronto) dell’audio corso “Alla scoperta dei tuoi poteri straordinari” Grazie per avermi acceso la LUCE !!!!

  6. Giulio - La Via dei Sogni Says:

    Ciao Cristina,

    l’audio corso “Alla Scoperta dei tuoi Poteri Straordinari” è in realtà fruibile gratuitamente iscrivendoti al “percorso La Via dei Sogni”. È sufficiente lasciare il proprio Nome ed email nel riquadro in alto a destra del sito.
    Troverai tantissimo altro materiale!

    (Una volta inseriti Nome ed email, ricordati di confermare la tua iscrizione quando ti arriverà la prima email, cliccando sul link contenuto all’interno della stessa email ricevuta).

    In realtà sto preparando qualcosa di sconvolgente… e sarà credimi una vera sorpresa! ;-)

    grazie per il tuo interesse,
    un abbraccio,
    Giulio

Leave a Reply

Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.