? 20 dollari americani premonitori?

Cospirazione, Ignoto 1 Comment »

Ciao,

quando si dice che spesso il miglior modo di nascondere la verità è tenerla in vista velatamente sotto il naso di una persona, … non è proprio una scempiaggine. Ad esempio la banconota da 20 dollari americani, racchiude delle davvero strane coincidenze… 8O

I 20 dollari americani, hanno anticipato la strage delle torri gemelle?

Guarda questo filmato…

Semplice coincidenza? 8O

Ognuno tragga le sue conclusioni

E’ certo che la banconota da 20 dollari americani, evidenzia messaggi molto strani…

e come vedremo anche la banconota da 1 dollaro nasconde una misteriosa proprietà… molto meno visibile…

Perchè parlo di queste tematiche? :?

Perchè, in una serie di prossimi articoli analizzaremo l’incredibile connessione sperimentata fra le energie sottili ed altri simboli che la maggior parte della popolazione mondiale utilizza od ha sotto il naso.

Tale connessioni mi hanno, come dire … sconvolto.

Buona serata,

Giulio

Tags:

? Le radiazioni dei cellulari sono davvero innocue?

Cospirazione, Tecniche Energetiche 6 Comments »

Ciao,

quante volte avrai sentito che le onde o le radiazioni dei cellulari, sono innocue o che almeno non c’è una prova certa che “facciano male alla salute”?

Almeno io… tante volte! :-(

Siamo sicuri che l’emissione delle onde dei cellulari sono davvero innocue?

La mia personale esperienza sulle energie sottili, mi spinge a dire che

le onde dei cellulari o le radiazioni dei cellulari incrementano le energie congeste.

Quindi in pratica, è come dire che… bene non fanno di certo! :-(

Quando si parla di energie sottili, si parla di energie che non sono misurabili tramite attrezzature scientifiche, ma ciò non significa che tali energie non esistano. :-)

Si parla di due tipi di energie sottili: pure (positive) o congeste (negative).

Come fare allora per capire se gli effetti delle onde elettromagnetiche dei cellulari sono innocue per la salute?

Tramite gli insegnamenti che ebbi al corso “Introduzione alle Energie Sottili” con Carlo Cannistraro, ho testato per verifica a casa, come cambiano le energie della persona con la vicinanza di un cellulare acceso (in mano od in tasca), a causa delle radiazioni dei cellulari:

ebbene le energie congeste aumentano sensibilmente! :-(

E non è tutto… ripetuta la prova… come risultante, l’esperimento ha portato a dire che le energie congeste della persona, aumentano anche a cellulare spento!

Le onde dei cellulari hanno un effetto sul corpo umano eccome!

In pratica,

le onde dei cellulari o le radiazioni dei cellulari hanno un effetto negativo sulla persona anche a cellulare spento!

Ovviamente il metodo non ha alcuna “valenza scientifica”, ma ciò che interessante è il fatto che durante il corso, ancor prima di conoscere l’esito dell’esperimento, tutti noi “novizi” nella sala, percepimmo il fatto che le onde dei cellulari, aumentano le energie congeste! :-(

Ognuno tragga le proprie conclusioni…

Ti consiglio a tal proposito, l’ottimo libro del Dr. Roberto Zamperini“Anatomia Sottile” (volume I), dove fra le altre cose è descritto anche un accurato mini corso su come percepire le energie sottili. Dentro puoi trovare anche un completo e diverso modello (rispetto al classico) dei chakra del corpo umano.

Se sei interessato ad operazioni di pulizia energetica sulla persona e vuoi sperimentare quanto illustrato, ti serve per iniziare, anche un mini o midi Cleanergy.

Spesso vedo le persone che tengono i cellulari persino attaccati al collo (da cordoncino) ed appoggiati vicino al cuore… :-(

diciamo che alla luce di quanto detto sulle onde e radiazioni dei cellulari, non mi sembra certo una buona idea.

Come consiglio, lo terrei il più distante possibile, e laddove non possiamo fare a meno dal portarlo con noi, lo terrei in parti distanti da organi vitali e lontano dagli ingressi dei chakra (vedere tavole illustrate del libro).

Buona giornata,

Giulio

Tags: , , ,

? Cosa puoi fare con il metodo EFT

Tecniche Energetiche No Comments »

Ciao,

presumo che sei un conoscitore del metodo EFT (Emotional Freedom Techniques) e della sua efficacia, e probabilmente avrai visto qualche video eft dimostrativo…

…ma alla fin fine, cosa puoi fare con EFT?

Fra le varie tecniche di psicologia energetica (ognuna più efficace per un certo tipo di problematiche), il metodo eft lavora efficacemente, soprattutto sugli effetti dei blocchi emotivi che spesso si evidenziano a livello fisico.

Non a caso si chiama Emotional Freedom Techniques (tecniche di libertà emotiva).

EFT è efficace sui disturbi che corrispondono ad un blocco energetico.

Voglio fartelo spiegare dalla voce di alcune testimonianze di successo e da Gary Craig, il fondatore di EFT (anche se in realtà, la tecnica deve molto agli esperimenti del Dott. Callahan), mostrandoti il video eft ufficiale (con i sottotitoli in italiano). ;-)

Rispetto al metodo iniziale di Gary Craig di cui si parla nel video eft, oggi il metodo eft si è evoluto e velocizzato (diminuendo ad esempio il numero dei punti da picchiettare), e le nuove varianti spuntano un po’ come funghi… forse anche troppe a mio modesto parere… ;-)

Molti applicano eft un po’ dappertutto, in ogni campo di applicazione, ma a mio modesto parere, ogni tecnica ha un suo preciso campo di applicazione ottimale.

E’ comunque vero che esiste in effetti un’interessante integrazione convergente fra le varie tecniche di guarigione, “scavo” o bilanciamento di varia tipologia.

Cosa accade se combino Il metodo EFT, con altre tecniche?

E’ davvero interessante osservare quali effetti possa avere l’applicazione del metodo eft, sulle altre tecniche di varia natura, come PSYCH-K®the Journey, Theta Healing, ecc.,  magari testando tutto ciò, attraverso il cambiamento delle energie sottili della persona dopo i vari tipi di trattamento…

Ho qualche dubbio sul rapporto ad esempio, fra EFT e la PMT (Pyramidal Memories Transmutation), tecnica che lavora su un piano completamente diverso (livello karmico) e non fisico… in ogni caso, mai dire mai… :-)

Anche perchè se è vero che una persona è un entità corpo, mente e spirito assieme… non ci sarebbe certo da meravigliarsi.

Credo invece ad intuito, che la tecnica the Journey, si possa integrare bene con EFT, in quanto tale metodologia, lavora sulle emozioni, a livello di memorie cellulari del corpo.

Di questo enorme lavoro, ne parleremo in altri articoli, un passo per volta, man mano che avrò dei risultati significativi… perchè non sarà banale!

Buona notte,

Giulio

Tags: ,
Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.