? È possibile nutrirsi di luce (prana)?

Ignoto, Psicologia Benessere Add comments

Ciao,

secondo te è possibile sopravvivere per anni senza mangiare e bere?

La scienza medica ci dice che possiamo sopravvivere alcune settimane senza mangiare e 3/4 giorni senza bere. Eppure uno yogi indiano Prahlad Jani di 82 anni, pare che non mangi e non beva da ben 74 anni!  8O

Possibile quindi sopravvivere nutrendosi di sola luce o prana?

Eppure gli scienziati ed i medici non sanno darsi una spiegazione del fatto che Prahlad jani, sotto esame per 15 giorni in una stanza di un ospedale dello stato settentrionale del Gujarat (sorvegliata 24 ore su 24 da telecamere), non ha consumato alcun cibo o bevuto acqua e non ha neppure espletato bisogni fisiologici.



Jasmuheen dichiara: “C’è una grande differenza fra digiunare e nutrirsi di prana. Col digiuno l’organismo si può disintossicare, ma il digiuno, dopo un po’ di tempo, tende ad intaccare il tessuto muscolare ed i grassi presenti nel corpo, e si comincia a perdere peso. Col prana, invece, si accede ad una fonte di nutrimento che sgorga dentro di noi. È quella forma di energia che i cinesi chiamano chi e gli yogi prana. L’organismo diventa capace di nutrirsi di quest’energia e quindi non si autoconsuma e non perde peso“.

Tale fenomeno viene chiamato breatharianismo.

Si tratta di una bufala o ci sfugge davvero qualcosa sulle nostre potenzialità umane?

ATTENZIONE: Digiunare non è uno scherzo, conosco casi di gente che ha rischiato la vita (soprattutto se ciò non è praticato secondo certe regole e sotto controllo medico).

Buona serata ed alla prossima,

Giulio

Ti è piaciuto questo articolo? Clicca qui!

Tags: , , ,


2 Responses to “? È possibile nutrirsi di luce (prana)?”
  1. giorgio Says:

    Cacchio.. è pensare che proprio ieri pensavo che ti avrei chiesto qualcosa questo sabato se per caso sai qualcosa riguardo al nutrirsi di prana.. e oggi scrivi proprio di questo sul blog. Che “coincidenza”

  2. Giulio - La Via dei Sogni Says:

    Pensa un po’ Giorgio,

    proprio in questo periodo, per divertirmi mentre guido, sto ascoltando La Profezia di Celestino che parla proprio delle coincidenze! :-)

    Pur essendo un romanzo, la prima volta che vidi il film anni fa ricordo che non lo compresi, mentre a distanza di anni ascoltando l’audiolibro… ci rivedo molte cose che stanno accadendo all’umanità a livello coscienziale ed è come se ripercorressi il cambiamento di credenze che io stesso ho avuto da qualche anno.

    Curioso anche il fatto che pur essendo un romanzo, rivedo molte cose “che possono sembrare apparentemente fantastiche” e che invece ho appreso in vari corsi fatti (come ad esempio quando parla delle energie “non propriamente percepibili”). :-)

    Ciao,

    Giulio

    Giulio

Leave a Reply

Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.