* Attivazione della Merkabah

Eventi dal Vivo, Ignoto, Spiritualità Add comments

Ciao,

fra le varie strade di di recente scoperta personale, verso la TRASFORMAZIONE e VERA ESPRESSIONE di se stessi, la Merkabah (o Corpo di Luce), è uno strumento molto affascinante e ancora da esplorare.

Come descrive Drunvalo Melchisedek, una suggestiva descrizione della Merkabah è: “un campo di luce che ruota controdirezionalmente, che interagisce con lo spirito e il corpo e che può trasportarti da un mondo all’altro”.

L’attivazione della Merkabah, rappresenta un dono di Dio e dell’Arcangelo Metatron all’Umanità?

Domenica scorsa 30 gennaio, ho sperimentato l’attivazione della Merkabah grazie ad una giornata con Manuela Antonelli (ricercatrice spirituale da circa 25 anni, in cui durante varie canalizzazioni attraverso guide spirituali, ha scoperto di ricevere informazioni dall’Arcangelo Metatron, nonostante lei non sapesse chi fosse tale entità).

Il processo di Attivazione della Merkabah, si è semplificato notevolmente nei vari passaggi, ed a differenza di altri insegnamenti che utilizzano tecniche di meditazione, è possibile ricevere l’attivazione da parte di Manuela Antonelli che, pur continuando a canalizzare l’energia di Metatron, ha acquisito la possibilità di attivare il campo energetico delle persone senza una piena interazione medianica.

L’attivazione della Merkabah è il punto di partenza di un lungo viaggio di conoscenza.

Metatron Metatron

 

Chi è Metatron?

Considerato il portavoce di Dio, è difficile darne una identificazione precisa e certa dalle fonti scritte dove appare (approfondirò comunque le mie ricerche).

Non ci sono riferimenti a lui nelle scritture Cristiane (Nuovo Testamento) o in fonti Islamiche; il riferimento dell’Antico Testamento in merito al Carro Celeste della Merkabah, compare nel libro dell’Esodo, dei Profeti Isaia, Ezechiele (vedi figura sotto) e Zaccaria.

Secondo Johann Andreas Eisenmenger (1654-1704) (uno dei più profondi conoscitori della letteratura
rabbinica)  Metatron sarebbe colui che trasmette gli ordini quotidiani di Dio agli angeli Gabriele e Sammael.

Il Talmud (il grande libro Sacro dell’Ebraismo), afferma che Metatron della Merkavah sia l’angelo principe associato al bene dell’albero della conoscenza del bene e del male, mentre la Merkavah è il trono creato dal Signore.

Metatron è anche menzionato in modo speciale nel Libro di Enoch (ebreo e merkabah), descrive il legame tra il figlio di Enoch di Jared (il grande figlio di Noè) e la sua trasformazione nell’angelo Metatron.

Molto curioso anche il riferimento esplicito a Metatron come guida per alcune personalità musicali quali Carlos Santana, riguardo la sua musica.

Ancor più difficile (e forse non ha neppure senso) è dare ovviamente una rappresentazione dell’Arcangelo Metatron (nella seconda figura dall’alto ho inserito immagini fra quelle che ho trovato su internet, e che ho sentito in maggior risonanza personale).

Più “facile” capirne di più riguardo a Metatron, attraverso i suoi stessi messaggi (di cui parleremo in un altro articolo) a coloro in grado di canalizzarli.

Torniamo comunque alla giornata attivazione della Merkabah:

L’attivazione della Merkabah è uno strumento di trasformazione.

La Merkabah rappresenta uno strumento per muovere le forze dell’Io trasformandole in sintonia con i livelli più elevati. “Mer” significa Luce. “Ka” si intende Spirito. “BA” significa corpo. È rappresentata da due tetraedri rovesciati.

Durante l’attivazione della Merkabah, non ho percepito grandi cose (anzi i vari test kinesiologici effettuati subito dopo la mia attivazione sono risultati negativi). Alla sera ho ripetuto il test e invece la sua attivazione è risultata positiva. (Come ha spiegato Manuela, è necessario un po’ di tempo per l’assorbimento cellulare dopo l’attivazione).

Cosa interessante che durante la giornata in certi casi, i SI ed i NO che si verificano prima dei test Kinesiologici, sono risultati invertiti (normalmente ho il SI in avanti ed il NO indietro).

Oltre all’attivazione della Merkabah, sono stati attivati altri simboli.

Durante le canalizzazioni della giornata è stato disattivato il sistema primordiale di limitazione (leggi fra le righe dell’articolo a proposito del sigillo o blocco a livello cellulare).

Al mio test kinesiologico, il sistema primordiale di limitazione risultava già disattivato (forse per grosso lavoro di questi anni), anche se in realtà non ero completamente “pulito”, facendo la domanda del test in modo diverso.

I simboli attivati sono stati i seguenti: 

  • L’OTTAEDRO: utilizzato per rilasciare vecchie programmazioni e legato allo spazio del cuore (tanto è vero che durante la sua attivazione ho percepito un forte calore in quella parte);

 

  • FREQUENZA 144 (nell’attivazione dell’Ottaedro): in sintonia con la vibrazione Cristica, la sua energia porta la frequenza dell’amore incondizionato;
  • GHIANDOLA AKENÈ (nell’attivazione dell’Ottaedro): in corrispondenza della ghiandola del Timo, si accresce in base alla propria accettazione;
  • RAGGIO VIOLA (nell’attivazione dell’Ottaedro): la descrizione da un estratto della canalizzazione di Metatron tramite Manuela:

     

    “…in quella luce viola, in quell’onda di vibrazione c’è una forza ancora più grande
    i piani superiori stanno mandando un grande potenziale di apertura
    perchè voi possiate viaggiare all’interno della vostra anima
    e lì quanto di più grande si può esprimere
    ed è una fede che va oltre la religione
    non c’è parole in questa, c’è solo amore”.

     

    Sperimentando il raggio viola in questi giorni, ho notato che in auto, le code, terminavano velocemente e la strada si liberava. :-)  

     

  • CROCE CELTICA: luce di pace e protezione;
  • LUCE DI DIO (simbolo in figura sotto): Energia con amplificazione ulteriore per la connessione alla cellula madre.

 

oltre che

  • attivazione della Pineale;
  • attivazione 12° frequenza;
  • attivazione del DNA energetico multidimensionale;
  • amplificazione delle capacità di Guarigione ed autoguarigione;
  • unificazione del Maschile e del Femminile Interiori;
  • attivazione della comunicazione con il proprio SÈ SUPERIORE;
  • attivazione della connessione alla Membrana (presumo sia la griglia di cui parla l’energia angelica dal nome vibratorio Kryon).

 

Ovviamente le potenzialità degli strumenti indicati sopra, sono da scoprire. Mi diceva Antonella che Metatron quando fornisce certi strumenti, non da le “istruzioni dell’uso”, ma invita a sperimentare (e talvolta fornisce degli indizi dove cercare).

Quindi al momento devo sperimentare anche io. Fra un po’ ci sarà un BONUS sorpresa di approfondimeto nel percorso La Via dei Sogni. ;-)

Nel frattempo è disponibile nel percorso “La Via dei Sogni”, anche una interessante intervista a Manuela Antonelli.

Concludo questo lungo articolo raccontando un episodio curioso:

prima andare alla giornata dell’attivazione Merkabah-Ottaedro, nonostante la pulsione interiore ad andare, la mente faceva un po’ da freno…  anche se di solito scelgo il cuore… :-)

Non so perché… ho fatto per curiosità e per gioco, un giro di “Carte di Trasformazione” connettendomi al mio SÈ SUPERIORE e chiedendo direttamente a Metatron: “Se vuoi convincermi definitivamente a venire, fammelo capire chiaramente”.

Ho pescato tre carte:

  • 1° carta: Angeli – Metatron (“Focalizzo la mia attenzione sul bene”)!  WOW, ne esiste una sola in un mazzo di 72 carte!!! 8O
  • 2° e 3° carta: Bambino Interiore (con un affermazione positiva per ciascuna carta).

Avevo già letto questa cosa in “Come liberarsi dalle dipendenze affettive” di Claudia Rainville ed imparata dai processi The Journey, ma durante la giornata Manuela mi ha confermato (guarda caso), che è necessario cambiare e guarire prima le convinzioni limitanti del Bambino Interiore per poter guarire l’Adulto.
Dopo qualche giorno mi sono ricordato di quelle due affermazioni del Bambino Interiore, e testandole entrambe, una delle due non era supportata dal mio inconscio! :-(

Eppure ero convinto di sì!

Ho applicato la Merkaba – Ottaedro ed Akenè, ed il mio inconscio l’ha accettata! WOW! 8O

Eh sì, mi sa che ha ragione Metatron … non si finisce mai di imparare e sperimentare!

Buona notte,

Giulio

Ti è piaciuto questo articolo? Clicca qui!

Tags: , ,


9 Responses to “* Attivazione della Merkabah”
  1. giorgio Says:

    Bene bene.. vedo che stai già cominciando a vedere dei risultati utilizzando questi nuovi mezzi : )

  2. Giulio - La Via dei Sogni Says:

    Ciao Giorgio,

    sto iniziando a sperimentare sulla base di quanto appreso durante la recente giornata Merkabah, in combinazione con quanto imparato e sperimentato in questi anni.

    Alcune cose si combinano bene… e la sperimentazione farà la differenza per capire la validità dei risultati. :-)

    A presto,

    Giulio

    P.S.: Debbo ammettere che scrivendo questo articolo, mi si sono accese “miracolosamente” molte lampadine su possibili connessioni di cose apparentemente senza alcun legame.

  3. ? La Terra è cava? - La Via dei Sogni Says:

    [...] delle memorie non sono fantasie, (chi lo ha sperimentato come il sottoscritto lo può dire). Anche l’attivazione della Merkabah legata alle energie dell’entità angelica Metatron ha portato risultati [...]

  4. Anthony Says:

    ciao, sono un viaggiatore…
    vorrei chiederti una cosa,per me importante.
    non ho possibilita’ di fare viaggi e o spostarmi … non esistono seminari nella mia terra.. ma ho desiderio di provare,il contatto con la v dimensione.
    da cio’ che leggo noto bene che tu possiedi ottime conoscenze al riguardo..indi potresti spiegare come attivi merkabah.
    te ne sarei grato.
    grazie
    namaste’

  5. Giulio - La Via dei Sogni Says:

    Ciao Anthony, benvenuto!

    L’attivazione/uso della Merkabah è in personale fase di sperimentazione da parte mia e necessita l’abbattimento dei propri filtri razionali (a causa dei risultati ottenuti anche clamorosi che possono contrastare con il modo consueto di pensare sensoriale e della fisica classica con cui siamo stati abituati a credere per secoli).

    Al momento di mia conoscenza vi sono 3 potenziali metodi per attivare la Merkabah:

    1) Il metodo di Drunvalo Melchizedek;

    2) L’attivazione tramite Manuela Antonelli (più immediato);

    3) Le sfere Merkabah e Star Ship dei cristalli Litios della nuova era (al momento le mie sperimentazioni e ricerche sono contrastanti per motivi che al momento non intendo rivelare. Scriverò un articolo in merito).

    Spero di averti dato qualche spunto.

    un abbraccio,
    Giulio

  6. Anthony Says:

    attendero’…
    in tanto grazie.

  7. francesco sarnicola Says:

    vi prego di farmi autare dal s.arcangelo metratono in tutte le mie cose francesco sarnicola

  8. Giulio - La Via dei Sogni Says:

    Ciao Francesco,

    il contatto con le entità angeliche è diretto per chi è realmente interessato e non funziona a mo’ di indulgenza tipica della concezione ecclesiale alla ricerca PASSIVA del miracolo. :-)

    Se senti la necessità del contatto, basta esprimere tale necessità con un intento del CUORE (senza formule dogmatiche piene di paroloni inutili).

    … forse all’inizio non ci farai caso, ma piano piano vedrai che comincerai ad avere nei giorni successivi dei segnali, intuizioni, incontri con persone o coincidenze sottili (in varie forme). ;-)

    Magari comincia a cercare libri o materiale su Metatron per avvicinarti.

    Tu (come ognuno), sei una scintilla divina (ad immagine e somiglianza di Dio… e sei un creatore ATTIVO di realtà.

    Un grande abbraccio,
    Giulio

  9. chiara Says:

    molto interessante!
    io da tre anni sono venuta a vivere a ibiza, dopo essere stata “chiamata” nel 1995 durante una vacanza. appena atterrai qui, sentii di essere arrivata a casa. la cosa buffa è che dopo aualche mese conobbi il mio attuale marito, che aveva ricevuto un’identica chiamata.
    dopo anni ci siamo finalmente venuti, e abbiamo avuto un vero e proprio risveglio spirituale, di una forza davvero impressionante. qui sta arrivando sempre piu gente da tutto il mondo, senza un motivo se nn quello di aver sentito il richiamo dell’isola.
    durante un corso per imparare a consultare i registri akashici, la maestra ci ha detto che sotto l’isola ci sarebbe un’antica cittá intraterrena, che potrebbe corrispondere ad atlantide. ho cercato su internet ma non ho trovato molto. a te risulta qualcosa? grazie e complimenti per il bellissimo blog!
    chiara

Leave a Reply

Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.