? Perché adeguarsi alla vita come la rana bollita?

Abitudini Add comments

Ciao,

spesso per la paura delle cose che non conosciamo, o paura di cosa ci potrà accadere, o della paura di non riuscire o di non essere adatti, fa adeguarsi alla vita in quel “vivacchiare” che non ci fa esprimere tutto il nostro vero potenziale che abbiamo. :-(

Per capire questo, è straordinaria la metafora della rana bollita. ;-)

Per tutta una serie di paure bassa autostima, le persone stanno in quel “vivacchiare” che non le porta a vivere nuove esperienze, aprirsi a nuove conoscenze, o ad acquisire fiducia in loro stesse delle grandi cose che potrebbero fare o cambiamenti che potrebbero avere nella loro vita.

La metafora della rana bollita fa capire i danni di adeguarsi alla vita

La metafora della rana bollita cosa dice?

Se in una pentola bolle acqua a 100°C e ci mettiamo una rana… cosa accade?

Per il brusco sbalzo di temperatura, la rana schizza via uscendo dalla pentola! :-)

Bene.

Cosa accade se invece prendo una pentola con acqua a temperatura ambiente e man mano alzo di 1°C per volta?

La rana si adatta alla temperatura ambiente dell’acqua e man mano che la temperatura sale, sente un piacevole tepore! :-)

Purtroppo adattandosi ed adeguandosi a quella situazione… man mano che la temperatura dell’acqua sale… non sentendo lo sbalzo brusco cosa accade?

L’acqua comincia a bollire e la rana MUORE senza nemmeno accorgersene! :-(

(Non me ne vogliano gli animalisti… è solo un esempio).

Adeguarsi alla vita, porta una persona a morire nell’apatia e nella paura come la rana bollita!

Questo è quello che accade alle persone che non fanno nulla per cambiare la loro vita frustrante o poco soddisfacente in varie aree (lavorative, relazioni, benessere, crescita o miglioramento personale, ecc.)…

e per la paura di cambiare, bassa autostima, mancanza di coraggio o pigrizia… rimangono nelle stesse situazioni che non le fanno star bene… e non si accorgono che anno dopo anno il tempo continuerà a passare inesorabilmente senza aver ottenuto alcun cambiamento. :-(

Perché accade questo?

Perchè si ha paura di USCIRE dalla propria zona di comfort (ti consiglio di leggere questo articolo)!

Tutto ciò che conosciamo, le stesse persone che frequentiamo, le stesse esperienze (abitudini) o le nostre paure che magari non ci portano risultati… ci fanno sentire comunque in zona comoda a nostro agio, nostro malgrado.

Cosa accade quindi?

Facciamo le stesse cose e per mancanza di risultati, si da la colpa all’esterno! :-(

Colpa della sfortuna, del governo, degli altri che non mi capiscono, del fatto che tanto siamo nati così, del fatto che oggi piove, ecc.

Quando in realtà per cambiare cose esterne, occorre cambiare internamente noi stessi!

È proprio il cambiare e migliorare noi stessi facendo cose diverse (di cui abbiamo paura) che ci fa crescere!

Per avere cose mai avute, occorre fare cose mai fatte…

continuare a fare le stesse cose e pretendere risultati diversi… si chiama PAZZIA.

Anziché adeguarsi alla vita come la rana bollita (senza controllo)… vale la pena vivere la nostra vita come vogliamo!

Dico tutto questo non per sentito dire, ma perché anni fa ci sono passato anche io… poi però mi sono svegliato dal torpore e qualcosa è cambiato davvero. :-)

Un grande abbraccio,

Giulio

Ti è piaciuto questo articolo? Clicca qui!

Tags: ,


Leave a Reply

Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.