! Come non farsi rapinare dalla banca

Psicologia Ricchezza, Recensioni No Comments »

Ciao,

quante volte ci sono arrivate lettere dalla banca e magari non le abbiamo neppure aperte o le abbiamo gettate nel cestino? :-)

Per quale motivo?

Eppure tali lettere (soprattutto quelle con informazioni sui resoconti od i rapporti riguardo il proprio conto corrente), sono molto preziose! :-)

Forse perché non capiamo il linguaggio “banchese” o forse perché per paura o per pigrizia, non siamo competenti in materia? :-?

Senza conoscenza, come non farsi rapinare dalla banca e riuscire al meglio a tutelare i propri interessi?

Eppure la banca è un negozio del denaro che è lì per soddisfarci nel migliore dei modi secondo le nostre esigenze… altrimenti come per ogni altro negozio possiamo decidere se sceglierlo o passare ad un altro.

Come non farsi rapinare dalla banca se siamo inconsapevoli?

Oggi voglio parlare di un video molto bello: “Come non farsi rapinare dalla banca” di Daniela Lorizzo Barberini (consulente di banca per oltre venti anni).

In questo video di 156 minuti (con librettino allegato), si apprendono velocemente informazioni molto preziose:

  • informazioni e scelta di costi o percentuali su un conto corrente;
  • data contabile e valuta (importante per non rimanere scoperti);
  • valuta
  • fidi scoperto;
  • assegno bancario o circolare (si imparano molte informazioni sugli effetti di non inserire la data… cosa molto comune);
  • carte di debito, carte di credito, carte revolving (in cui si paga a rate);
  • prestiti e tassi tan e taeg (che si trovano spesso nei messaggi ingannatori nelle pubblicità in tv);
  • tipologie di mutuo e le scelte da fare (sezione molto completa);
  • e tanto altro…

Come non farsi rapinare dalla banca: contiene informazioni preziose

Un dvd davvero molto istruttivo in cui ho imparato tante cose che non conoscevo e che mi ha fatto molto riflettere.

Spesso si entra con timore in banca e ci vergognamo addirittura se vogliamo prelevare un po’ del nostro denaro… figuriamoci quando dobbiamo trattare per fare i nostri interessi! ;-)

Se ci manca la conoscenza, agiamo a caso? :-(

La banca fa i propri interessi… è ovvio!

Eppure per la banca siamo tutti clienti importanti, pertanto possiamo ogni momento trattare e se non siamo soddisfatti, possiamo sempre decidere di passare ad un’altra banca.

So che questo dvd, ti sarà molto utile! ;-)

Buona serata,

Giulio

Tags:

! Superata la velocità della luce!

Convinzioni, Ignoto No Comments »

È accaduto finalmente! :-)

Stavo per iniziare una serie di articoli sulla fisica quantistica dei grandi del passato… ma un evento recente importante ha favorito quello che stavo per scrivere…

È stata superata la velocità della luce! E ciò non mi sorprende affatto… ma è comunque una notizia importante. :-)

È quanto è avvenuto nell’esperimento in cui un fascio di neutrini (15.000) è stato lanciato dal Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire (CERN) di Ginevra, verso i Laboratori del Gran Sasso dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN).

I neutrini hanno impiegato 60 nanosecondi meno del previsto nel percorrere i 730 km che separano il CERN dal Gran Sasso, superando la velocità della luce conosciuta. WOW!!! :-)

Superata la velocità della luce: che conseguenze avrà?

Perché la notizia che è stata superata la velocità della luce è tanto importante?

E perché è in linea con le tematiche di questo blog, ed in particolare quello che puoi trovare diluito per mesi all’interno del percorso “La Via dei Sogni”?

Come dice il prof. Antonio Zichichi, (professore emerito del dipartimento di Fisica Superiore dell’Università di Bologna e prolifico autore di libri e saggi di divulgazione scientifica):

1) Una volta superata la velocità della luce, essa non è più la massima velocità delle costanti fondamentali della natura e di conseguenza crolla l’equazione di Einstein.

2) Crollerebbe anche il principio di causalità, secondo cui l’effetto avviene dopo la causa e mai prima.

3) Crollerebbe anche la visione del mondo basata su 4 dimensioni (3 dimensioni spaziali più quella temporale) a favore di una nuova visione multidimensionale. (Zichini parla di 43 dimensioni, ma personalmente riguardo all’esattezza del numero non so dire).

Mica roba da ridere! ;-)

Inoltre aggiungo io, ci sarebbero altre conseguenze importanti in ottica futura:

4) la possibilità di realizzare viaggi nel tempo (cosa già anticipata dalla fisica quantistica).

5) la possibilità di percorrere grandi distanze in breve tempo (spiegherebbe i molti avvistamenti sul nostro pianeta da parte di UFO con tecnologia più avanzata della nostra).

Ovviamente i 60 nanosecondi con cui è stata superata la velocità della luce non permetterebbero ancora questo, ma è un buon inizio verso nuove frontiere.

A mio parere, c’è un altro fenomeno che potrebbe avere conseguenze:

6) il fenomeno dell’Entanglement è quel fenomeno quantistico in cui ogni stato quantico di un insieme di due o più sistemi fisici dipende dallo stato di ciascun sistema, anche se essi sono spazialmente separati.

Cosa impossibile secondo la fisica classica! :-)

Per dirla in soldoni, in un esperimento fu preso un fotone e separato in due fotoni “uguali” ed i due fotoni furono sparati in direzioni opposte in un tubo speciale per una distanza di 14 miglia.  Si vide che interagendo solo su un fotone, anche l’altro aveva gli stessi comportamenti ISTANTANEAMENTE!

Questo trasferimento di informazioni ISTANTANEO poteva essere spiegato da due possibilità:

a) La velocità della luce è infinita (ma ai tempi non si pensava neppure che fosse superabile);

b) Non esiste separazione ed il VUOTO NON ESISTE e tutto è energeticamente collegato (e ciò è stato dimostrato, tanto è vero che quello che si pensa materia oscura o vuota, pesa 22 volte più di quello che consideriamo pieno!

In un precedente articolo puoi vedere che tale matrice universale energetica nell’universo è stata anche fotografata dalla NASA.

Superata la velocità della luce, ci apriremo finalmente a nuove visioni della realtà?

Come ricercatore scientifico, il fatto che sia stata superata la velocità della  luce, conferma ciò che ho sempre detto della limitatezza umana della scienza, in quanto spesso scoperte importanti del passato vengono poi clamorosamente smentite (dall’altra parte siamo in continua evoluzione).

  • L’inghippo è dovuto al fatto che nonostante le nostre apparecchiature, ci si basa molto sulla limitatezza dei nostri 5 sensi (che come ammette la fisica stessa, essi percepiscono meno dell’1% della realtà), ed ancor peggio talvolta (come è già accaduto in passato) le credenze del singolo ricercatore (o dell’equipe di cui fa parte) che gioco forza possono influenzare ed ammettere i risultati delle stesse ricerche. Spesso sono nate dispute accademiche internazionali su certe scoperte oggettive.
  • Si sa dalle neuroscienze, il nostro cervello vede solo ciò di cui ha coscienza e che vuol vedere. :-(
  • Inoltre la scienza si basa sui vecchi parametri spazio temporale per capire la realtà che ci circonda, anziché sul un sistema multidimensionale di cui si parla in molte messaggi che ci arrivano da varie entità tramite canalizzazioni o tramite contattistiti del calibro di Eugenio Siracusa o Howard Menger, ecc.
  • Un altro paradosso della scienza è che una cosa per esistere deve essere misurabile e ripetibile: mi viene da ridere perché come dice anche il prof. Corrado Malanga, per quel che ne sappiamo ad es. la creazione dell’universo è un unico evento, e secondo questo visione della scienza noi non esisteremmo neppure. :-)

Mi trovo d’accordo con quanto dicono i prof. Antonio Zichichi e Corrado Malanga.

Per il momento accogliamo con entusiasmo la notizia che è stata superata la velocità  della luce! :-)

Buona giornata,

Giulio

Tags:
Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.