? 20 dollari americani premonitori?

Cospirazione, Ignoto 1 Comment »

Ciao,

quando si dice che spesso il miglior modo di nascondere la verità è tenerla in vista velatamente sotto il naso di una persona, … non è proprio una scempiaggine. Ad esempio la banconota da 20 dollari americani, racchiude delle davvero strane coincidenze… 8O

I 20 dollari americani, hanno anticipato la strage delle torri gemelle?

Guarda questo filmato…

Semplice coincidenza? 8O

Ognuno tragga le sue conclusioni

E’ certo che la banconota da 20 dollari americani, evidenzia messaggi molto strani…

e come vedremo anche la banconota da 1 dollaro nasconde una misteriosa proprietà… molto meno visibile…

Perchè parlo di queste tematiche? :?

Perchè, in una serie di prossimi articoli analizzaremo l’incredibile connessione sperimentata fra le energie sottili ed altri simboli che la maggior parte della popolazione mondiale utilizza od ha sotto il naso.

Tale connessioni mi hanno, come dire … sconvolto.

Buona serata,

Giulio

Tags:

? Le radiazioni dei cellulari sono davvero innocue?

Cospirazione, Tecniche Energetiche 6 Comments »

Ciao,

quante volte avrai sentito che le onde o le radiazioni dei cellulari, sono innocue o che almeno non c’è una prova certa che “facciano male alla salute”?

Almeno io… tante volte! :-(

Siamo sicuri che l’emissione delle onde dei cellulari sono davvero innocue?

La mia personale esperienza sulle energie sottili, mi spinge a dire che

le onde dei cellulari o le radiazioni dei cellulari incrementano le energie congeste.

Quindi in pratica, è come dire che… bene non fanno di certo! :-(

Quando si parla di energie sottili, si parla di energie che non sono misurabili tramite attrezzature scientifiche, ma ciò non significa che tali energie non esistano. :-)

Si parla di due tipi di energie sottili: pure (positive) o congeste (negative).

Come fare allora per capire se gli effetti delle onde elettromagnetiche dei cellulari sono innocue per la salute?

Tramite gli insegnamenti che ebbi al corso “Introduzione alle Energie Sottili” con Carlo Cannistraro, ho testato per verifica a casa, come cambiano le energie della persona con la vicinanza di un cellulare acceso (in mano od in tasca), a causa delle radiazioni dei cellulari:

ebbene le energie congeste aumentano sensibilmente! :-(

E non è tutto… ripetuta la prova… come risultante, l’esperimento ha portato a dire che le energie congeste della persona, aumentano anche a cellulare spento!

Le onde dei cellulari hanno un effetto sul corpo umano eccome!

In pratica,

le onde dei cellulari o le radiazioni dei cellulari hanno un effetto negativo sulla persona anche a cellulare spento!

Ovviamente il metodo non ha alcuna “valenza scientifica”, ma ciò che interessante è il fatto che durante il corso, ancor prima di conoscere l’esito dell’esperimento, tutti noi “novizi” nella sala, percepimmo il fatto che le onde dei cellulari, aumentano le energie congeste! :-(

Ognuno tragga le proprie conclusioni…

Ti consiglio a tal proposito, l’ottimo libro del Dr. Roberto Zamperini“Anatomia Sottile” (volume I), dove fra le altre cose è descritto anche un accurato mini corso su come percepire le energie sottili. Dentro puoi trovare anche un completo e diverso modello (rispetto al classico) dei chakra del corpo umano.

Se sei interessato ad operazioni di pulizia energetica sulla persona e vuoi sperimentare quanto illustrato, ti serve per iniziare, anche un mini o midi Cleanergy.

Spesso vedo le persone che tengono i cellulari persino attaccati al collo (da cordoncino) ed appoggiati vicino al cuore… :-(

diciamo che alla luce di quanto detto sulle onde e radiazioni dei cellulari, non mi sembra certo una buona idea.

Come consiglio, lo terrei il più distante possibile, e laddove non possiamo fare a meno dal portarlo con noi, lo terrei in parti distanti da organi vitali e lontano dagli ingressi dei chakra (vedere tavole illustrate del libro).

Buona giornata,

Giulio

Tags: , , ,

^ Credere alle superstizioni?

Convinzioni, Cospirazione No Comments »

Ciao,

chi nella sua vita (anche coloro che dicono di non credere alle superstizioni), …

non ha magari evitato di passare sotto una scala, non si è girato dall’altra parte  durante l’attraversamento della strada da parte di un gatto nero, non si è preoccupato di un venerdì 13 o 17 o non si è ben guardato dal versare il sale, rompere uno specchio, far cadere una bottiglia d’olio, o tenere un cornetto in tasca o nella borsetta, ecc.? :-D

Tutti gesti ed avvenimenti normalissimi … eppure… :?

le tue credenze e le superstizioni hanno condizionato i tuoi comportamenti!

Spesso nella superstizione, certi fatti od avvenimenti a cui viene attribuito un diverso significato, assumono nell’immaginario collettivo delle credenze che con il passare del tempo (spesso anni o secoli) diventano verità assodate! :-(

Perchè allora secondo le superstizioni, certi avvenimenti ordinari, assumono un valore e significato diverso in molte persone, guidandone i loro comportamenti in maniera inconscia?

Curioso vero? 8O

Alcune sono talmente antiche che non è più nemmeno possibile rintracciarne il significato originario!

E’ ancor più curioso il fatto che certe credenze assumono significati diversi a diverse latitudini del pianeta! Ad esempio, (diversamente da noi), il 13 in Giappone è considerato un numero fortunato, mentre si fugge il numero 4!

Superstizioni popolari legate alla storia ed alla cultura del luogo!

Già questo ti dovrebbe far riflettere… non credi? :roll:

E tu credi alle superstizioni?

Sei anche te fra quelle persone che si attengono a certi comportamenti scaramantici per evitare il peggio?

Credi che per ogni situazione ci siano persone o cose da evitare?

Eppure, a proposito di superstizioni popolari, è comunque assodato che non vi è popolazione appartenente ad ogni luogo della Terra che non abbia le proprie credenze o superstizioni … sarà un caso?

O forse ci condizioniamo semplicemente da soli? ;-)

Buona giornata,

Giulio

Tags: , , , , ,

* Il Potere delle Emozioni

Cospirazione, Guarigione, Potenzialità del Cervello, Spiritualità No Comments »

Ciao,

ti sarà senz’altro capitato di urlare a squarcia gola, piangere, arrabbiarti con forza o ridere in maniera irrefrenabile, ecc. esprimendo in quel momento all’esterno, quello sentivi dentro

ebbene il quel preciso momento, stavi sperimentando …

il Potere delle Emozioni!

… e per la precisione il Potere delle TUE Emozioni!

Oppure quella volta hai ascoltato una canzone o delle parole che ti hanno tolto il fiato, o forse hai visto una commovente scena di un film o nella realtà, o forse hai visto un volto un luogo od un oggetto, o magari hai annusato un profumo … e ti sei emozionata ed emozionato così tanto, al punto che ti è venuta la “pelle d’oca” od hai provato dei brividi, hai pianto, hai riso, hai gridato, ti sei sentito triste o ti sei sentito così bene da sentirti al meglio!

Tutto questo è accaduto semplicemente per degli stimoli od impulsi esterni. Non so te, ma già questo, a me sembra davvero incredibile! 8O

Ci sfugge forse qualcosa?!? :-)

Ed allora se degli stimoli esterni e praticamente “impalpabili” possano sconquassare e cambiare così tanto il tuo stato interno ed interiore, provocando certe sensazioni…

hai idea di quanto valgano le tue emozioni?

Capirai che l’effetto delle emozioni negative od emozioni positive, possano fare una bella differenza … non credi? ;-)

Ecco perchè è importante Lasciare Andare le Preoccupazioni

E’ ormai noto che lo stress è la causa della maggior parte delle malattie. Anche secondo le recenti scoperte, le emozioni e soprattutto i blocchi emotivi, vengono salvati in alcune parti del corpo a livello di memoria cellulare. In pratica…

Le emozioni influiscono sulla tua salute!

Allora a proposito di ambiente e stimoli esterni, forse quel matto di Bruce Lipton, qualche ragione ce la potrebbe avere … ;-)

Capirai anche che le tue emozioni non sono certo controllate dalla tua parte razionale …  perchè molto spesso arrivano improvvise come un fulmine a ciel sereno … quasi come se la tua parte NON RAZIONALE (o non controllata), fosse libera di esprimersi con tutta la sua forza

Mettiamola così: alla luce di questo, immagina allora, quanto potere possano avere le tue emozioni positive :mrgreen:

non solo a livello di benessere corporeo, ma anche a livello di quella parte più profonda di te non controllabile

Poi venitemi a dire che siamo solo un corpo e non c’è altro … :???:

Si potrebbe obiettare allora sventolando la definizione di emozione:

Le emozioni sono stati mentali e fisiologici associati a modificazioni psicofisiologiche a stimoli naturali o appresi, la cui principale funzione consiste nel rendere più efficace la reazione dell’individuo a situazioni in cui per la sopravvivenza si rende necessaria una risposta immediata, che non utilizzi cioè processi cognitivi ed elaborazione cosciente”.

Ognuno tragga le sue conclusioni … ma se l’emozione di un bacio, se il commuoversi per una scena od un gesto d’amore, se sentire il calore dell’abbraccio di una persona, se l’emozione per un bambino neonato che con la mano ti tiene stretto il pollice, se l’emozione ed il piacere di aiutare qualcuno, se l’emozionarsi a guardare le stelle nella notte, … e se tutta questa specie di sentimenti positivi o di gioia che proviamo … possano servire solo alla sopravvivenza …

… allora permettetimi di dire: che tristezza! :-(

Stavolta da buon osservatore attento, avrai notato che non ho parlato fino ad ora di subconscio o di anima (quella tua parte non cosciente e quella parte profonda, chiamale come vuoi) … :oops:

Ti voglio confessare invece che:

Il tuo subconscio e la tua anima URLANO attraverso le emozioni!!!

oops… mannaggia l’ho detto anche stavolta! :-)

Buona giornata,

Giulio

Tags: , , ,

! Il mio corso introduttivo alle Energie Sottili

Cospirazione, Eventi dal Vivo, Tecniche Energetiche 35 Comments »

Ciao,

se tu potessi percepire il livello energetico degli oggetti o delle persone, che impatto pensi potrebbe avere? ;-)

Quanto sarebbe importante conoscere in quale parte del corpo di una persona vi possa essere uno scompenso energetico o ad esempio quali alimenti possano fornire energia pura piuttosto che un effetto contrario?

Questo è il mondo delle Energie Sottili!

Sono tornato dall’esperienza dello scorso week-end al corso introduttivo alle Energie Sottili, tenuto dal Dott. Carlo Cannistraro (Master TEV)… debbo dire che è stata un’esperienza FANTASTICA! :mrgreen:

La cosa che mi ha maggiormente sorpreso è il fatto che tutti i partecipanti già fin dal primo giorno (me compreso) sono riusciti a percepire con le mani, le energie sottili pure e le energie congeste (queste ultime, pensale semplificando molto come energie sporche).

L’energia pura attiva nutre il corpo di energia sottile, mentre quella congesta può trasformarsi in sintomi sgradevoli, in malesseri e perfino in malattie.

Fra le varie sperimentazioni che sono state effettuate, praticamente noi tutti riuscivamo a percepire non solo il livello energetico (ognuno con i propri parametri percettivi) … e qui ognuno potrebbe pensare che in qualche modo ogni partecipante, potesse anche “raccontarsela” … eppure in pieno accordo (noi partecipanti novizi) riuscivamo (senza che l’insegnasse ci anticipasse la propria percezione) a “sentire” anche l’aumentare od il diminuire delle energie sottili su un persona, su un oggetto od alimento, allo scatenarsi di alcuni eventi.

Assicuro che non eravamo sotto l’influsso di allucinogeni! :-D

Con il costo del corso, veniva fornito un mini cleanergy: un apparecchietto (vedi foto sopra) per ripristinare l’energia congesta, e trasformarla in pura. L’inventore di questa tecnologia cleanergy è il Dott. Roberto Zamperini, ricercatore e terapeuta che ha creato tali strumenti per il riequilibrio energetico della persona e per la bonifica energetica degli ambienti.

Tramite questo strumento e grazie agli elementi di anatomia sottile, è possibile ripristinare il livello energetico di una persona nei punti in cui essa necessità (approfondiremo il discorso in un altro articolo).

Grazie a questo corso, ho potuto verificare e confermare anche altri concetti che avevo appreso riguardo le tecniche energetiche

addirittura tutti i partecipanti hanno verificato la bontà di alcuni oggetti ed il loro effetto, come ad esempio il mio pendente Q-Link (che non conoscevano) per il rinforzo ed il riequilibrio del sistema energetico dell’organismo (corpo umano) allo scopo di stimolare la sua resistenza contro tante diverse fonti di stress.

Con la tecnologia Cleanergy, si può fare tante cose, fra cui energizzare l’acqua! (Vi sono dei risultati riguardanti esperimenti in merito).

Dell’efficacia della tecnologia Cleanergy, mi raccontava il Dott. Carlo Cannistraro, che possiamo applicala a vari campi di applicazione interessanti (riguardanti anche gli stati dovuti alle diverse onde celebrali), come ad esempio usando PSYCH-K® od il Theta Healing … ed il bello è che si può verificare certi cambiamenti di stato nella persona sottoposta a test. Questo purtroppo non siamo riusciti per mancanza di tempo a verificarlo in aula, ma mi ripropongo di fare qualche prova in futuro. :-)

Come alternativa…

voglio lasciare una testimonianza… anche molto provocatoria … di un esperimento curioso sulle energie sottili che con una ragazza ho fatto a pranzo: :oops:

con le energie sottili, è stato indovinato più volte il segno zodiacale!

Testando l’energia di ogni segno zodicale su me stesso, la ragazza ha indovinato il mio (lei non sapeva nulla di me)! 8O

Ahh, ahh… ma dai Giulio … sarà un caso … e lei l’ha capito da chissà cosa … :mrgreen:

Ci sta … il fatto è che … siccome sono curioso …

tale esperimento l’ho provato qualche giorno dopo su un’altra persona di cui non sapevo nulla… e percependo quello con maggiore energia che la rappresentasse … morale della favola … l’ho indovinato! 8O

In un altro caso ho provato su una donna e non l’ho indovinato … ehi sono alle prime armi … :-D

… (ma ad essere sincero ho commesso io un errore di valutazione sulla larghezza del campo relativa al suo vero segno), … ma il segno zodiacale che avevo rilevato … si da il caso che fosse il segno di suo marito!

Dirai tu e che c’entra? :-D

Mai sentito parlare di forti legami energetici (anche a distanza) fra persone?

Guarda caso, esiste proprio un modulo Legami da applicare al Cleanergy!

Vedremo comunque se si trattano di sole coincidenze …

Certi legami non integri possono togliere energia!

Al corso son venute fuori cose davvero curiose (chiamiamole così) … (fra l’altro durante un esperimento che i partecipanti stavano facendo su una persona, ho provato di nascosto a testare certe conoscenze che avevo sulla tematica dei legami energetici e puntualmente si sono verificate). Non preoccuparti so che per ora sono nebuloso … ma ti farò capire meglio in un altro articolo questo aspetto specifico. :-)

Magia? Fantascienza? Frutto del caso? :?

Possono esservi varie spiegazioni…

ad esempio fra queste … alcuni elementi recenti di fisica quantistica o la recente scoperta della NON ESISTENZA DEL VUOTO! L’universo è fatto dalla stessa sostanza energetica senza alcuna separazione. Se sei interessato, ti consiglio di vedere il fantastico video “Il linguaggio della Matrix Divina” di Gregg Braden (in uno dei prossimi articoli ne farò una recensione).

Ti auguro una buona notte.

A proposito… forse guardando … la prima foto del Cleanergy … potresti percepire una piacevole sensazione di benessere … o forse no … forse il suo disegno … chissà … ;-)

Dici di no?

Una volta ti parlerò allora ad esempio di un simbolo massonico che toglie energia … testato sul campo ovviamente. ;-)

Già … mi devo ricordare di avvertire il mio amico che vuole farsi il tatuaggio … di stare attento al disegno ed alla parte del corpo dove realizzarlo … potrebbe essere come darsi una grande zappa sui piedi per molti anni. :-(

Ma questa è un’altra storia.

Per oggi è tutto davvero!

Ciao,

Giulio

Tags: , , , , ,

? La Sindrome degli Antenati

Convinzioni, Cospirazione, Spiritualità 2 Comments »

Ciao,

se hai seguito un po’ questo blog, avrai letto di quanto la parte subconscia sia predominante sulla parte razionale regolandone i nostri comportamenti, oppure di come certe nostre predisposizioni spiccate per qualcosa, prevalgano rispetto ad altro o di come certi nostri comportamenti si ripetano a causa di programmi mentali subconsci del nostro cervello acquisiti nei primi 6/7 anni di vita e nelle esperienze di vita man mano che cresciamo …

ma cosa accade, se certe ricorrenze o coincidenze inspiegabili di fatti e date accaduti nelle vite dei nostri avi, si ripetono e si ripercuotono nella nostra vita attuale? Sto parlando di quella che viene chiamata:

la Sindrome degli Antenati.

La sindrome degli antenati, può sembrare una vera e propria stranezza…

Eppure, in un ragguardevole numero di casi, scavando nel passato di diverse famiglie, troviamo fatti e date che si ripetono inspiegabilmente nella storia degli antenati per quella famiglia… come una serie di eventi “curiosi” e persistenti… al punto che diventa davvero difficile definirle semplici coincidenze. 8O

Avvenimenti tragici, morti improvvise, malattie che si ripetono puntualmente…

e fin qui… potremmo banalmente definirle ereditarie (come ci hanno abituato a credere), …  anche se, secondo le ultime scoperte scientifiche, l’ereditarietà subisce un vero e proprio ridimensionamento. La mente è più forte dei geni, come illustrato nel libro del biologo Dott Bruce Lipton“La Biologia delle Credenze”,

IL PROBLEMA è che

determinati incidenti od avvenimenti che si ripetono ciclicamente in giorni o date predefinite di generazione in generazione… sono difficilmente spiegabili dall’ereditarietà.

Non solo avvenimenti negativi, ma anche positivi come promozioni, matrimoni, ecc. … con analogie di date che lasciano davvero sconcertati! 8O

Questa serie di coincidenze, viene anche detta:

Sindrome da Anniversario

Nonostante tutta questa stranezza di cose, vi sono molti casi documentati di sindrome da anniversario, nella storia di tante famiglie. 8O

Per fare un esempio fra i tanti… nel 1812 i chirurghi di Napoleone osservarono un fenomeno bizzarro: nei reduci della campagna di Russia, lo shock post traumatico dei soldati sopravvissuti all’orrore di particolari momenti della guerra, era stato trasmesso ai figli od ai nipoti, i quali rivivevano il tutto sotto forma di angosce ed incubi in corrispondenza della data o dell’anniversario di quegli eventi. 8O

… Quasi come se vi fosse una memoria inconscia emotiva che si trasmette di generazione in generazione.

Questo genere di cose, si riscontra in famiglie dove si sono avuti nodi irrisolti o non sciolti… dovuti al “non detto” … con fatti celati o segreti scabrosi rimasti tali.

In pratica in famiglie dove è mancata una comunicazione integra!

Difficile darne una spiegazione, anche se certe ultime scoperte della fisica quantistica come la scoperta della non esistenza del vuoto, potrebbero essere una strada… (approfondiremo in un altro articolo).

Problemi, traumi o comportamenti attuali di alcune persone, trovano riscontro in fatti uguali o simili, accaduti alle generazioni precedenti…

E’ quindi il passato a condizionare i comportamenti delle generazioni successive, quasi come una trasmissione di informazioni o di memorie inconsce emotive?

Spesso alcuni bambini od adulti riportano inconsciamente alla luce eventi o comportamenti simili come una sorta di imprinting dalla nascita… anche se nessuno li ha informati ed anche se non hanno mai vissuto qualcosa di simile.

Come è possibile?

E se forse in realtà … certi avvenimenti passati che sono stati la causa di alcuni nodi irrisolti emotivi, fossero stati vissuti veramente in vite precedenti?

Secondo quelle che sono definite le costellazioni familiari, la famiglia è un nucleo contenente un insieme di proprie convinzioni ed abitudini che influenzano i componenti.

In tutto questo mistero… a questo punto, riguardo il libero arbitrio, viene da chiedersi:

E’ possibile interrompere questo ciclo vizioso?

E se sì, a che serve?

Per la nostra continua ed autentica evoluzione interiore… e non solo della famiglia?

In uno dei prossimi articoli approfondiremo il tema delle Costellazioni Familiari e faremo altri esempi di casi reali.

Il mistero continua…

Buona notte,

Giulio

Tags: , ,

? L’ambiente influenza i geni?

Convinzioni, Cospirazione, Recensioni 1 Comment »

Ciao!

Siamo sempre stati educati a credere nell’ereditarietà genetica, quasi come una condanna passiva, a seconda di cosa abbiamo ereditato dai nostri genitori o antenati…

eppure secondo le più recenti scoperte scientifiche, sembra che

l’ambiente influenzi i geni!

E qua tocchiamo davvero un tasto molto caldo! Ohi, come brucia! 8O

Secondo il biologo di fama mondiale Bruce Lipton, ciò in cui crediamo determina ciò che siamo e non è il nostro DNA a determinare la nostra vita e la nostra salute!

Già… per dirla tutta, un bello scossone al paradigma scientifico!

Ed ovviamente (anche se le nuove scoperte dovessero rafforzare ulteriormente tale direzione scientifica), ne passerà di acqua sotto i ponti, prima che ciò venga accettato… non solo per scetticismo, ma diciamola tutta anche per interessi economici.

Basti pensare che ci sono voluti 250 anni per accettare che la terra non era piatta! :-(

Sempre secondo Bruce Lipton, il vero cervello di una cellula non è nel nucleo, ma è costituito dalla membrana… questo porta ad una conclusione sbalorditiva: i geni non controllano la nostra biologia, sono invece l’ambiente e le nostre convinzioni (o percezione della realtà) ad influenzare il comportamento delle nostre cellule.

Questo può avere delle conseguenze positive (o negative se non ci convinciamo del contrario) sulla vita delle persone, sul loro benessere ed sui loro comportamenti.

A mio parere sappiamo ancora poco sulle nostre potenzialità…

se sei appassionato e segui questo mio blog da un po’…  comincerai ad intuire quanto meno leggendo i vari articoli (relativi anche ai risultati di altre discipline, scoperte o tecniche innovative), che non è tutto così scontato su quanto siamo stati abituati a credere… a meno che vogliamo continuare ancora a farlo….

Nel 1952 il dottor Albert Mason tentò di guarire delle verruche ad un braccio di un paziente quindicenne tramite ipnosi (con tale pratica altri medici vi erano riusciti); quando il ragazzo tornò a farsi controllare una settimana dopo, Mason esultò per il fatto che il ragazzo era guarito…

quando Mason però fece vedere il ragazzo ad un collega chirurgo che aveva tentato senza successo dei trapianti di pelle, il chirurgo capì subito che non si era trattato affatto di verruche, ma di una malattia genetica letale chiamata ittiosi o xerodermia congenita.

Mason ed il ragazzo erano riusciti a fare qualcosa che fino ad allora era considerato impossibile: una perfetta guarigione della pelle e del braccio tornato perfettamente sano, nonostante una malattia letale!

La cosa non si ripetè più con successo in altri pazienti… ma la vera domanda da farsi è:

Come è possibile che la mente riesca a scavalcare la programmazione genetica, come nel caso appena visto? Come poterono le credenze di Mason (o del paziente) influenzarne gli esiti?

Dopo quanto detto, voglio consigliarti il libro straordinario del biologo Bruce Lipton“La Biologia delle Credenze”

La Biologia delle Credenzeovvero, come il pensiero influenza il DNA ed ogni cellula. In questo libro viene raccontata la storia del biologo Bruce Lipton, delle sue scoperte, dei suoi esperimenti scientifici, delle scoperte della nuova fisica quantistica e dei due aspetti della nostra mente conscia e subconscia e di come queste siano completamente diverse fra loro e come influenzino i nostri comportamenti.

Ti consiglio in proposito anche il DVD di (oltre 4 ore) “La Mente è più forte dei geni”, dove Bruce Lipton presenta le sue nuove scoperte.

Lipton, aveva capito che alla luce dei nuovi risultati delle sue ricerche, l’ambiente e le nostre convinzioni influenzano la nostra biologia. Aveva capito che i nostri comportamenti sono pilotati in automatico dal nostro subconscio, in base a quanto assorbito da piccoli (nei primi 6 o 7 anni di vita) dai genitori o dalle esperienze vissute (anche successive), ma non aveva capito come riscrivere realmente i nostri programmi mentali e come interrompere certe abitudini acquisite…

fino al incontro casuale e fatale durante un convegno con il dottor Robert Williams ed alla scoperta di PSYCH-K®

ovvero una tecnologia per riscrivere i programmi mentali.

Ne parleremo nel prossimo articolo, non mancare. ;-)

Buona serata,

Giulio

Tags: , , , , ,
Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.