! Risvegliare se stessi

Generale, Miglioramento 10 Comments »

Ciao,

non è semplicemente cambiando calendario o esprimendo solamente passivamente i soliti buoni propositi che potrai realizzare i tuoi veri sogni

non è solo sperando ciò che desideri senza l’AZIONE, che riuscirai a trasformare i tuoi sogni in realtà…

non è SCAPPANDO da ciò che hai sempre più temuto che potrai trovare la felicità…

non è credendo a chi non crede in te, che realizzerai imprese formidabili ed impensabili…

non è vedendo la vita in modo NEGATIVO e con la paura di non riuscire che potrai farcela…

non è la PAURA di sbagliare che ti porterà ad esperienze straordinarie ed impensabili…

non è vedendo i difetti delle persone che costruirai relazioni felici ed appaganti…

non è credendo di NON POTERLO MERITARE che otterrai ciò che desideri…

non è accettando come verità assolute tutto ciò che ti è stato detto dal giorno della tua nascita che scoprirai la VERITÀ…

non è dando giudizi SENZA SPERIMENTARE di persona che potrai cambiare le tue credenze…

non è confidando nella realtà che percepiscono solo i 5 SENSI FISICI che amplierai i tuoi orizzonti…

non è MENTENDO a te stesso o te stessa che ti evolverai…

non è vivendo nelle EMOZIONI NEGATIVE che troverai il benessere…

non è pensando sempre al passato ed al futuro che potrai scoprire ogni istante quanto LA VITA È MERAVIGLIOSA..

non è con la VIOLENZA che troverai AMORE

non è con la COMPETIZIONE che troverai le OPPORTUNITÀ

non è AFFIDANDO LA RESPONSABILITÀ all’ESTERNO che TROVERAI TE STESSO o TE  STESSA…

non è evitando di fare ciò che SENTI DAVVERO, che crescerai…

non è mettendo a tacere LA VOCE DEL TUO CUORE, che scoprirai chi sei veramente…

Solo con il Risvegliare se stessi, si possono realizzare i propri sogni!

e allora in questo primo giorno del 2012, il mio grande augurio che posso fare è quello di risvegliare se stessi… di scoprire realmente chi sei come non hai mai fatto prima.

Fa che ogni giorno, sia il più grande che hai vissuto…

Se seguirai sempre LA VOCE DEL TUO CUORE, qualunque cosa tu deciderai di fare,

ti sentirai comunque in modo completo ed appagante per ciò che hai deciso o fatto.

…e se qualcosa momentaneamente dovesse non andare come tu desideri…

sappi che si tratta di un’opportunità straordinaria da cui imparare

qualcosa per realizzare il tuo sogno in modo ancor più straordinario.

LA VOCE DEL TUO CUORE non mente mai,

ti conosce da secoli più di quanto tu possa pensare…

vuole darti il meglio che desideri!

Sei un’ENTITÀ STRAORDINARIA ETERNA e DIVINA… non dimenticarlo mai!!!

AUGURI per uno STRAORDINARIO 2012!!!

Mi auguro che tali parole non rimangano per te solo parole… e possano accendere la parte più profonda e meravigliosa di te!

CREDI ai tuoi SOGNI, CREDI in TE!!!

AUGURI per uno STRAORDINARIO RISVEGLIO DI SE STESSI!!!

Sono sicuro che saprai cogliere il vero messaggio dietro le righe del video: non esistono avversari esterni contro cui combattere, conta solo la liberazione dalle catene da te stesso create e la riscoperta di ciò che sei veramente: SEI UN ESSERE DIVINO!

Ci sono progetti importanti per questo 2012…

Intanto, GRAZIE a tutti coloro che seguono La Via dei Sogni da tempo e GRAZIE a tutti coloro che hanno contribuito alla sua crescita anche per un solo istante. :-)

Con grande affetto,

Giulio

Tags:

^ Affronta i problemi per crescere!

Miglioramento No Comments »

Ciao,

tutti vorrebbero essere felici… chi non lo vuole… (anche se per ognuno il concetto di felicità è soggettivo), :-)

eppure anche quando tutto va bene… c’è uno strano meccanismo nell’essere umano che va a cercare il negativo (in molti casi per scaramanzia, paura o pessimismo). Ad es. se chiedi “come stai?” a qualcuno, ti risponderà: “Non c’è male… al solito, potrebbe andare meglio, ecc.”. :-(

Assurdo perché se le cose vanno bene, si va a cercare il negativo (anche quando non esiste), mentre se vi è qualche problema… si evita di affrontarlo! Siamo davvero strani.

Leggendo le storie delle persone di successo, si comprende il perché essi dicano:

Affronta i problemi per crescere!

Ma cosa significa problema? :-?

La domanda non è banale, perché se ci pensiamo bene, tutto quello che accade è semplicemente un evento od una situazione… a cui noi diamo una nostra interpretazione positiva o negativa. A seconda del punto di vista con cui si vede una situazione, cambia completamente il significato e di conseguenza la propria emotività.

Ovvio che non è facile rimanere insensibili, come ad esempio nel caso di malattia o perdita di qualcuno.

Ciò a cui mi riferisco, sono soprattutto a problemi banali a cui diamo troppa importanza o problemi insoluti che magari ci trasciniamo da tempo e che se trovassimo il coraggio di affrontarli, potremmo dare una svolta positiva alla nostra vita.

Il tempo passa, ma tali situazioni si ripetono. :-(

Spesso ascoltando le storie di persone di successo, si scoprono anche storie di grandi crisi personali! ;-)

Affronta i problemi per crescere e andare verso il tuo sogno!

Tutti coloro che hanno capito il messaggio che nascondeva quelle crisi, o i problemi che hanno affrontato, hanno dato una incredibile svolta positiva alla loro vita!

In pratica … BENEDICONO i problemi o quella crisi che hanno avuto! :-)

Perché? :o

È la domanda per cui molti saggi hanno impiegato vite e secoli per rispondere e comprenderne il motivo… e ciò si riassume in queste due principali spiegazioni:

  1. Se hai un sogno in cui credi, un problema che incontri è un qualcosa che se lo superi durante il tuo cammino, ti fa salire ad un livello successivo. È come se una forza sottile ti mettesse alla prova per dimostrare che i risultati che otterrai saranno meritati… ma non li otterrai fin quando non avrai fatto quei gradini.
  2. Un problema, è la cartina al tornasole per capire se stai andando nella direzione giusta. Il che non significa scappare, ma occorre superarlo e correggere semplicemente la rotta. È come se una forza sottile ti indicasse piano piano la strada ed i cambiamenti da fare. Non è fantastico? :-)

Continuare a scappare da un problema non ti porterà verso il tuo sogno… e non ti farà comprendere la via giusta da seguire. AFFRONTA I PROBLEMI PER CRESCERE! ;-)

Per gli uomini di successo non esistono i fallimenti ma solo insegnamenti!

  • Saremmo forse senza luce se Thomas Edison non avesse preso spunto da ognuno degli oltre diecimila tentativi prima di arrivare a costruire la lampadina giusta. ;-)
  • Saremmo forse senza aereo se i fratelli Wright non avessero creduto, nonostante tutto, che era possibile far volare l’uomo.
  • Saremmo forse senza le nuove scoperte della fisica quantistica, se Einstein avesse creduto ai suoi insegnanti che dicevano non era portato per la matematica. :-)

…e potremmo fare un miriade di esempi…

MAI PERDERSI D’ANIMO: affronta i problemi per crescere e dare una svolta!!!

Rimanere nella paura (rimandando o mettendo la testa nella sabbia come uno struzzo) senza affrontare i problemi per crescere… darà SOLO GLI STESSI RISULTATI DI SEMPRE!

A vedere bene… anche una malattia spesso è la manifestazione fisica di una situazione interna (spesso frustrante) che si prolunga da tempo, e tale manifestazione fisica… non vuole altro che darci un messaggio chiaro su come cambiare la rotta!

Le storie di guarigioni miracolose (e sono molte più di quanto tu creda) che ho letto o di persone che ho conosciuto, lo evidenziano:  accadono SOLO QUANDO LA PERSONA COMPRENDE E MODIFICA LA ROTTA, ABBANDONANDOSI AL PROPRIO SENTIRE INTERIORE FACENDO CIO’ CHE LE FA STAR BENE DA QUEL MOMENTO IN POI.

Molti testi antichi di varie culture (e qui sta il bello) lo dicono da tempo, ed oggi anche molte recenti scoperte scientifiche mediche lo evidenziano (ad esempio vedi il DVD “La mente è più forte dei geni” del biologo di fama mondiale Bruce Lipton).

Si può dimostrare anche con un semplice test kinesiologico (ascolta il file 7 di “Alla Scoperta dei tuoi Poteri Straordinari”).

Senza contare gli effetti culturali e sociali: ad esempio un funerale in occidente è visto come evento negativo, mentre in altre parti del pianeta fanno festa per l’anima che si eleva.

A seconda del punto di vista con cui vedrai le cose, farà davvero la differenza.

Non rimandare…

affronta i problemi (qualunque essi siano), per crescere … e focalizzati sulle SOLUZIONI! :-)

Buona giornata,

Giulio

Tags: ,

? Cosa ti impedisce di realizzare il tuo sogno?

Miglioramento, Scoperta di se No Comments »

Ciao,

come ben sappiamo da bambini abbiamo tanti sogni, poi però da grandi, spesso la maggior parte di essi non si realizzano. :-(

Perché? 8O

Mi sono sempre chiesto cosa impedisse la realizzazione di un sogno personale, ed ascoltando molte persone, mi sono accorto che le motivazioni possono essere le più svariate, ma spesso si riconducono a motivi comuni!

Cosa ti impedisce di realizzare il tuo sogno?

(clicca sull’immagine per scrivere la tua domanda)

Alcuni fra i vari motivi sono:

  • paura (motivo principe);
  • bassa autostima (dovuto a condizionamenti vari);
  • credenze limitanti (dovute a condizionamenti vari);
  • mancanza di tempo (in realtà tutti abbiamo 24 ore);
  • mancanza di soldi (la maggior parte delle persone è legata alla formula tempo=denaro);
  • giudizio altrui (dovuto ai condizionamenti sociali e culturali);
  • ecc.

Quindi che fare?

Ti chiedo un piccolo favore

5 min. del tuo tempo, che possono darti un valore enorme!

Scrivimi cosa ti impedisce di realizzare il tuo sogno!

Con un noto esperto italiano in condizionamenti emotivi, di cui al momento non rivelo il nome, ma la cui storia è davvero sorprendente al limite del credibile (e di cui fui involontariamente spettatore di un fatto clamoroso anni fa), stiamo lavorando ad un sistema straordinario innovativo per aiutare le persone a realizzare il proprio sogno! :-)

Per essere certi di inserire tutte le informazioni…

abbiamo deciso di mettere a disposizione un servizio attivo 24 ore su 24.

Cosa riceverai in cambio dei 5 min. del tuo tempo?

Scrivi una domanda o cosa ti impedisce di realizzare il tuo sogno, su questa pagina!

Avrai diritto ad un incredibile sconto sorpresa

+ una corsia privilegiata per BONUS esclusivi gratuiti!

Solamente tali BONUS a cui stiamo lavorando, hanno un valore enorme… e ti daranno una marcia in più! ;-)

Ti verranno inviati quando saranno completati e dopo aver raggiunto il numero massimo di domande.

… ma affrettati!

Sono davvero un investimento futuro! ;-)

Un grande abbraccio,

Giulio

Tags:

! Metti in pratica quello che sai!

Abitudini, Miglioramento, Recensioni 5 Comments »

Ciao!

Quante volte capita di apprendere un sacco di informazioni, ma spesso non riuscire a mettere in pratica quello che sai? Ti è mai capitato? A me è capitato molto spesso eccome, in passato!

Tanti corsi dal vivo frequentati, decine di libri letti al mese, decine e decine di audiocorsi ascoltati e videocorsi visti… a cui sono davvero molto grato… in quanto hanno arricchito molto le mie conoscenze… ed ampliato e cambiato il mio modo di pensare in positivo …

solo un piccolo particolare rilevante: un sovraccarico impressionante di informazioni, 8O

che mi portarono a riflettere sinceramente ed a chiedere in tutta onestà a me stesso:

metti in pratica quello che sai?

Avevo capito che non bastava imparare tante informazioni che potessero migliorare la propria vita o cambiare i modi di pensare in meglio, occorreva mettere in pratica ciò che imparavo,

altrimenti avrei semplicemente arricchito la mia cultura personale, senza mai agire!

Senza contare che se non si applica quanto imparato, ti dimentichi tante cose e soprattuto, non puoi sapere se una cosa funziona davvero!

Applicando, si impara davvero e le informazioni vengono assorbite dal corpo a livello cellulare!

Voglio sinceramente consigliarti il libricino “Metti in pratica quello che sai” di Ken Blanchard, Paul J. Meyer e Dick Ruhe.

Evita di sottovalutarlo perché è piccolo…

questo libricino è DI GRANDE VALORE e con me ha fatto davvero la differenza, insegnandomi l’importanza dello spingersi all’azione! ;-)

Non certo aria fritta… perché…

AGIRE + USCIRE DALLA ZONA DI COMFORT: sono la CHIAVE PER REALIZZARE I TUOI SOGNI!!!

In pratica una miscela DAVVERO esplosiva!!! :-)

Dalle pagine del libro, traspare il fatto che gli autori hanno 12 marce in più… e si capisce perché siano persone di grande successo! Nulla avviene per caso! :-)

Per apprendere pienamente, occorre mettere in pratica quello che sai!

LA VERITÀ è che, il solo apprendere è piacevole e comodo, mentre mettere in pratica costa fatica!

Leggere, ascoltare o vedere è più passivo, mentre agire è più attivo e richiede più energie.

Nel libro, vengono dati tanti accorgimenti pratici, per superare ciò che gli autori indicano essere le tre maggiori problematiche che impediscono il mettere in pratica:

  1. il sovraccarico di informazioni (meglio poche ma buone);
  2. il filtro negativo (l’essere scettici senza provare, a causa delle proprie credenze limitanti);
  3. la mancanza di follow up (non avere un seguito motivante che stimoli ad applicare quanto appreso).

VI è un bellissimo detto antico, che dice:

La sola teoria è pura filosofia, la sola pratica è ignoranza!

In pratica, teoria e pratica devono andare a braccetto! :-)

Voglio rivelarti a questo proposito, per la prima volta, questo episodio:

pensa che tramite un’operatrice Pyramidal Memories Trasmutation (P.M.T.), durante una seduta, mi fu detto da entità angeliche: Dopo tante informazioni, fermati per un po’, è giunto per te il momento di mettere in pratica tutto quanto hai appreso!.

… con tanto di dettagli personali che solo io potevo sapere e che ovviamente non sto qua a rendere pubblici. Sono sicuro che mi capirai.

Quindi, più chiaro di così! ;-)

Sembra un episodio di fantascienza? Eppure è la verità, su quanto accaduto!

Ti auguro una buona messa in pratica!

Buona giornata, un grande abbraccio,

Giulio

Tags: ,

! Smettila di incasinarti!

Miglioramento, Recensioni No Comments »

Ciao,

come spesso mi accade, ho in mente molte idee per scrivere vari articoli e poi finisco per sceglierne una diversa all’ultimo minuto…  mmm, credo che dovrò rifletterci un po’ su. :-)

Quanti modi ci inventiamo per incasinarci la vita e per autosabotarci? Quante scuse siamo bravi a trovare, per non fare ciò che desideriamo? La paura e le convinzioni limitanti sono realmente delle brutte bestie!

Adesso per favore, smettila di incasinarti!

A tal proposito voglio consigliarti sinceramente un bellissimo libro di Roberto Re: “Smettila di Incasinarti!”.


Ricordo che questo libro mi fu regalato dopo aver vinto una serata “Public Speaking” del programma Fly, (altrimenti almeno in quel momento), non mi sarebbe mai passato per l’anticamera del cervello di comprarlo. :-)

Eppure, anche se conoscevo gran parte dei contenuti, si è rivelato un libro che mi è piaciuto molto: Roberto Re ti insegna in modo divertente, a capire come spesso ce la raccontiamo e ci incasiniamo la vita da noi stessi.

Fra i vari modi per incasinarci davvero, ne possiamo riassumere dieci principali:

  1. Non vivere nel presente;
  2. Non sapere ciò che si vuole;
  3. Aspettare a trasformare in azione ciò che si è deciso;
  4. Mentire a se stessi;
  5. Rimanere nella propria storia;
  6. Rimanere troppo a lungo in stati depotenzianti;
  7. Comunicare malamente con se stessi;
  8. Mantenere e rinforzare le proprie credenze limitanti;
  9. Avere troppe regole e troppo rigide;
  10. Farsi condizionare troppo dagli altri e dall’ambiente.

Ti riconosci in questi modi per incasinarti, proposti da Roberto Re?

In queste dieci strategie di incasinamento, ognuno se è sincero con se stesso (o sincera con se stessa) si potrà riconoscere facilmente almeno in qualcuna di esse.

In questo libro di circa 180 pagine di contenuti effettivi (quindi anche breve da leggere) Roberto Re, ti guida in maniera divertente mostrandoti anche altre strategie avanzate di incasinamento ed alla fine del libro, fornisce delle soluzioni per smetterla di incasinarsi.

Fra l’altro esiste anche la versione con DVD allegato, relativo alla divertente serata one night seminar live con Roberto Re a cui ricordo partecipai tempo fa con una mia collega, la quale non conoscendo certe tematiche, rimase entusiasta. In tale serata vedemmo anche spezzoni di film che mostravano ogni singolo modo di incasinamento. Ahh, ahh, ahh. :-)

Incasinarci è capitato, capita e capiterà a tutti, ma poi arriva anche il momento che ti rendi conto che puoi anche smettere (cercando quantomeno di limitare i danni). Ovviamente per esperienza personale ti dico che è un processo graduale e c’è sempre da lavorare su se stessi.

Importante è avere fiducia!

Un abbraccio e ti auguro una buona giornata,

Giulio

Tags: ,

? Perchè uscire dalla zona di comfort?

Abitudini, Convinzioni, Miglioramento, Psicologia dei Comportamenti 3 Comments »

Ciao,

ti sarà capitato qualche volta di trovarti in situazioni dove avevi la sensazione di non avere il controllo e ti sentivi a disagio. Magari in un ambiente con persone sconosciute, in luoghi od ambienti nuovi od in generale qualcosa di cui non avevi la più pallida idea dove saresti andato od andata a parare. Ebbene eri in una situazione fuori dalla tua zona di comfort!

Oppure sapevi che avresti dovuto affrontare una situazione nuova e chissà quanti filmini mentali disastrosi ti sarai fatto o fatta in proposito prima di vivere quel senso di ignoto!

Ho indovinato? :-)

Uscire dalla zona di comfort è la vera via evolutiva al miglioramento ed al benessere emotivo!

La zona di comfort rappresenta come una bolla in cui viviamo e dove ci sentiamo a nostro agio (con situazioni avvenimenti, abitudini, persone, ecc. che conosciamo). Fuori della zona di comfort, vi è lnvece  l’ignoto, e si sa a noi umani, l’ignoto fa paura, perchè ci vengono a mancare le nostre sicurezze.

Spesso continuiamo a vivere o mantenere amicizie, relazioni o lavori che non ci fanno stare bene, e per la paura dell’ignoto o dell’incognito o di cosa dovremo affrontare in altre situazioni, continuiamo a mantenerle.

O spesso ancor peggio, non agiamo per realizzare cosa desideriamo per paure limitanti o di non riuscire a meritarlo o per paura di chissà quali ostacoli.

La paura ci blocca ed ecco che allora rimaniamo bloccati nell’abitudine e nella mediocrità per paura di non essere all’altezza!

Fuori dalla zona di comfort rappresenta la vera ricchezza per una vita appagante e vissuta.

Perchè vale allora la pena affrontare situazioni nuove, se inizialmente ciò ci fa stare emotivamente a disagio?

  • Ti è mai capitato che non volevi uscire, o conoscere delle persone nuove per pigrizia, paura  o timidezza (immaginandoti chissà quali situazioni negative su cosa dire o fare) e poi invece hai vissuto una serata o giornata fantastica?
  • Conosci persone che hanno avuto paura di cambiare un lavoro assurdo che non dava loro soddisfazioni e per paura di non trovare qualcosa che evidenziasse le loro potenzialità o qualità, hanno continuato in quella loro mediocrità quotidiana?
  • Oppure ti è mai capitato di continuare a frequentare persone non in sintonia con te per paura di restare solo o sola?
  • Oppure a chi non è capitato di non poter fare la vacanza che desiderava (per paura di stare da solo) e si sei adattato ad altro pur di stare in compagnia?
  • Quante volte avresti voluto realizzare quella cosa, ma non hai mai avuto il coraggio di crederci?

Potrei fare una sfilza di esempi fino all’anno prossimo… ma credo che avrai capito il concetto. ;-)

Uscire dalla zona di comfort, significa affrontare sì, le nostre paure, ma anche permettere il fluire di cosa vogliamo cambiare e migliorare nella nostra vita.

Significa permettere ai nostri sogni di realizzarsi!

TI chiederai… “Giulio, ma se esco dalla zona di comfort e non ottengo dei risultati migliori”?

Questa è solo un’altra paura mentale di cui parleremo. ;-)

Nell’audio corso “Alla Scoperta dei tuoi Poteri Straordinari”, parleremo di come l’uscire dalla zona di comfort, permette di sviluppare nuove connessioni sinaptiche a livello cerebrale.

Infatti cosa accade? Quelle situazioni ignote diventeranno note e quindi arricchiranno le tue esperienze e conoscenze, formando altre connessioni sinaptiche, permettendoti di agire in maniera diversa rispetto ad altre situazioni.

Forza e coraggio, esci dalla zona di comfort e credi alla realizzazione dei tuoi sogni!

Ogni giorno sei l’unico responsabile della tua vita!

In un prossimo articolo vi parlerò di una mia nuova recente esperienza fuori dalla zona di comfort, che non avevo mai avuto il coraggio di provare da molti anni.

Un forte abbraccio,

Giulio

Tags:

^ I valori della vita

Abitudini, Miglioramento No Comments »

Ciao,

anche questa volta volevo parlare di svariate cose, ed invece un video indicatomi ad una serata di “gestione del tempo”, mi ha spinto a volerlo condividere con te (questione di priorità): il video enfatizza i valori della vita.

Il video è tratto dal film “Il mio amico babbo Natale”, che ammetto di non aver visto e che a questo punto non mancherò di vedere. ;-)

Per una vita appagante, dedica più tempo ed energie ad i valori della vita!

A cosa mi riferisco?

Spesso ci ammazziamo per ore ed ore nel lavoro od in altre cose che meritano una priorità minore…

senza contare le abitudini malsane che ci rubano energie preziose… finché il tempo passa e non ce ne accorgiamo! :-(

La vita di una persona per essere vissuta appieno ed in maniera appagante, deve soddisfare diversi ambiti (ne parleremo meglio in un altro articolo)… è altrettanto vero che se non diamo priorità alle persone a noi più care, i valori della vita, diventeranno ben altri… ed alla lunga ci accorgeremo che avremmo avuto a che fare con veri e propri “surrogati” di ciò che invece contava davvero.

Se non mettiamo al primo posto i valori della vita … per abitudine non li faremo entrare mai!

Ricordi l’articolo sulle due emozioni predominanti Paura ed Amore che smuovono letteralmente una persona?

Per stasera … più che con altre parole, preferisco salutarti con la riflessione del video.

Un abbraccio e buona serata,

Giulio

Tags:

* Essere consapevoli ORA!

Miglioramento 2 Comments »

Ciao,

spesso capita di vivere in maniera passiva gli eventi: pensiamo al passato od al futuro senza, focalizzarsi sull’essere consapevoli dell’istante attuale.

E spesso a causa di questo, i rapporti con le persone vengono vissuti in maniera scontata o “banale” (per strada, sul lavoro, nella vita privata, ecc) ed i fatti che ci accadono vengono visti come problematiche anzichè come opportunità che ci vengono date.

Il segreto è essere consapevoli ORA!

Avrei voluto scrivere un articolo su un possibile insieme di scelte, riguardanti tematiche completamente diverse, ed invece (non so perchè)… forse la Pasqua, ho voluto scrivere questo.

I nostri cinque sensi, come ci dice la fisica, percepiscono meno dell’1% della realtà… eppure la realtà che non percepiamo, esiste comunque!

E’ anche vero che i nostri cinque sensi hanno la possibilità di farci vivere il presente e di farci essere consapevoli del momento attuale. E per vivere il momento attuale, occorre percepire la realtà attorno a noi.

Cosa voglio dire?

Che dobbiamo essere più “percettivi” di cosa stiamo vivendo, perchè ogni istante può essere prezioso e metterci davanti delle persone fantastiche o situazioni che possono davvero cambiare la nostra vita (in maniera migliore)… ma se non siamo consapevoli del presente… ci passeranno davanti tante possibilità, senza che noi ce ne accorgiamo!

Ogni giorno ci vengono proposti… tanti potenziali miracoli! ;-)

Credi che debbano essere per forza cose eclatanti?

Ogni persona (nuova o già conosciuta) può farti scoprire situazioni impensabili straordinarie (anche in seguito),  oppure alcune situazioni apparentemente inutili, possono essere l’inizio di opportunità incredibili.

Il segreto per cogliere i potenziali miracoli è essere consapevoli ADESSO!

Alcuni trucchi:

1) Considerare la persona davanti come una persona speciale ed unica (anche se non è d’accordo con te);

Ascoltiamo davvero? Salutiamo? Parliamo con il cuore?

(questo può essere il punto più difficile… e lo approfondiremo; magari, iniziamo salutando sempre con un ciao/buongiorno/buonasera una persona nuova o che conosciamo).

2) Chiedersi che opportunità posso trarre o quale insegnamento posso imparare da quella situazione (anche apparentemente insignificante od apparentemente non positiva)?

3) Percepire con i cinque sensi il presente:

(ogni tanto vedere 5 particolari, ascoltare 5 suoni, sentire i profumi del luogo dove siamo, percepire cosa è a contatto diretto con noi e con il nostro corpo, provare a percepire il gusto della nostra saliva od eventualmente di quello che stiamo mangiando).

E’ semplice farlo?

Non sempre lo è, ma può esserlo… ed approfondiremo meglio in altri articoli. ;-)

ATTENZIONE: Ciò non significa che non dobbiamo pensare al futuro od ai nostri sogni (questo sito è proprio dedicato a trovare il modo di farlo)… e ciò non significa che non dobbiamo migliorare dal nostro passato…

dico solo che essere consapevoli e presenti in quello che stiamo vivendo, ci permette di vivere ogni istante prezioso della nostra vita al meglio!

Non dare tutto per scontato…

Ogni giorno che vivi, è il migliore della tua vita!

Buona Pasqua,

Giulio

Tags:

* Relax: tempo perfetto per la lettura di un libro

Miglioramento, Spiritualità No Comments »

Ciao,

il periodo delle vacanze e del riposo (qualunque sia la stagione dell’anno), non è solo tempo di relax, ma anche il tempo perfetto per la lettura di un libro.

La lettura di un libro durante un periodo di riposo è molto efficace!

Non sto parlando però di leggere libri tipo romanzo (e per carità se ti piacciono va benissimo)… mi riferisco alla lettura di libri che possano insegnarti qualcosa di pratico e possano migliorare od indicare la via per un cambiamento nella tua vita… una positiva vocina nell’orecchio o nella tua mente. :-)

Come esercizio per il tuo periodo di riposo, voglio proporti un piccolo esercizio: ;-)

la lettura di un solo libro per il corpo o per la mente o per lo spirito…

… (meglio se riguardante questo ultimo aspetto dei tre). E con spirito, intendo un libro che ritieni possa rigenerarti a livello emotivo interiore, possibilmente in un’area della tua vita che hai bisogno di migliorare positivamente o di approfondire in termini di conoscenze. Scegli tu il libro che ritieni possa toccare la parte più profonda di te (il tuo subconscio te lo indicherà perchè sarà giunto il momento giusto)!

Se preferisci alla lettura, l’ascolto di un audio libro (o audio corso) o la visione di un video (o dvd), va bene ugualmente… esaudisci i sensi che preferisci, a patto che ciò che leggi, ascolti o vedi, sia rigenerante positivamente per TE!

La lettura di un libro è a mio avviso meno immediata rispetto all’ascolto di un audio od alla visione di un video, ma la lettura di un libro ti permette di costruire ed immaginare maggiormente la realtà di quel libro secondo le tue personali sensazioni interiori, visive od auditive (in modo non precostituito).

Ti auguro un rivitalizzante periodo di riposo!

Un grande abbraccio,

Giulio

Tags:

^ PNL = il Fattore delle persone di Successo

Miglioramento, Recensioni 8 Comments »

Ciao,

esiste qualche fattore comune nell’atteggiamento delle persone di successo nel corso dei secoli?

Te lo sei mai chiesto?

Cosa proveresti se ti dicessi che esistono dei fattori di successo della mente umana e nelle parole che possono avere un forte impatto su noi stessi e su gli altri? Pazzesco vero? :o

Voglio raccontarti una storia:

Sono stati fatti svariati studi su questo, in particolare… Richard Bandler che era uno studente all’università della California negli anni ’70, era stato incaricato di trascrivere delle sedute di terapia di un famoso terapeuta Fritz Perls e mentre continuava ad assistere a tali sedute, si era accorto che era diventato un ottimo terapeuta ed otteneva gli stessi risultati di Perls (cosa che non accadeva agli studenti di Perls quando lo stesso Perls, insegnava loro);

uno dei professori dell’università frequentata da Bandler, era John Grinder il quale era esperto di linguistica (ovvero come vengono combinate e scambiate le parole, il significato che possono dare ad una frase, ecc.); Bandler chiede a Grinder di aiutarlo a capire perchè era diventato un così bravo terapeuta:

Grinder studia le strutture linguistiche di Bandler e da questo sodalizio nascerà la Programmazione Neuro Linguistica (PNL) ovvero lo studio delle parole e l’effetto che possono avere sulle neuro associazioni (quindi sul modo di ragionare) di una persona. La PNL cerca anche di capire come siamo programmati (perchè ci comportiamo allo stesso modo a seconda dell’input che riceviamo sia dall’esterno che dall’interno).

Ho una notizia per te:

La Programmazione Neurolinguistica (o PNL) funziona!

Questo perchè, è per larga parte, applicazione pratica (non è una scienza). La PNL si basa sulla filosofia: prova in questo modo, se non funziona,… prova in un altro modo! :-)

I pilastri della PNL sono:

  • la comunicazione
  • la motivazione
  • l’autostima

E’ inutile che ci accaniamo con una persona volendoli inculcare le nostre verità: è importante comunicare nel modo efficace.

E’ importante anche imparare a sentirci motivati quando vogliamo noi, per poter raggiungere gli obiettivi che vogliamo; dipende quindi solo da noi e non dall’effetto del comportamento di altri su noi stessi (occorre prendersi quindi le proprie responsabilità, imparando ad interrompere gli stessi programmi che mi fanno comportare in un certo modo inefficace: ad es. una persona mi tratta male ed io sto male ed ho una reazione aggressiva).

E’ altrettanto importante scardinare le proprie convinzioni limitanti (che spesso condizionano una vita): l’autostima non è altro che una convinzione che abbiamo sulla nostra identità, capacità e valore.

Se sei interessato ad approfondire, ti consiglio di vedere il Videocorso “PNL” in cui vieni guidato passo passo in modo introduttivo alla PNL. In modo molto efficace vengono insegnate in questo videocorso (di ben 3h e 35min), strategie pratiche con esercizi da provare ed applicare fin da subito senza tanti fronzoli. In questo video, si parla in maniera approfondita dei tre pilastri della PNL di cui abbiamo accennato prima.

Tornando quindi alla domanda iniziale:

Quale è il comune fattore  delle persone di successo?

Sto parlando delle persone che hanno avuto Successo in…

ogni applicazione come nel campo della comunicazione, del denaro, dello sport, della terapia, ed in tutti i campi dell’eccellenza umana

o che hanno comunque influenzato grandi folle nel corso della storia (da Gesù, a Gandi, Hitler, Martin Luther King, ecc.).

E’ facile capire mentre stai leggendo seduto davanti al tuo computer, come i tre aspetti cardine visti prima, sono il fattore determinante in quanto:

  • la comunicazione influenza il modo in cui ti poni e vieni percepito dagli altri;
  • la motivazione è fondamentale per raggiungere i propri traguardi ed obiettivi;
  • l’autostima è l’abbattimento delle proprie convinzioni negative ed è il motore che spinge tutto il resto.

Leggendo queste indicazioni mentre ripensi a quanto detto, ti stai rendendo conto di quanto questi tre aspetti possono essere davvero fondamentali per la tua crescita personale.

Buona giornata,

Giulio

Tags: , ,
Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.