* Esperienza corso Anima Gemella

Eventi dal Vivo, Seduzione 3 Comments »

Ciao,

spesso desideriamo “a parole” alcune cose o vogliamo ottenere degli obiettivi di qualsiasi tipo, ma poi nonostante quello che “diciamo di volere” non riusciamo ad ottenerli. Perchè?

Fra i vari motivi di ciò, vi sono i sabotaggi inconsci.

Si tratta di programmi mentali “sotterranei” che esprimono ciò che invece “vogliamo realmente” (a differenza di tante parole), o che rappresentano una via di fuga da certe nostre paure (scuse).

Voglio testimoniare la mia esperienza sul corso Anima Gemella con Benito Cantasale (insegnante Theta Healing) e Claudia Ricci (insegnante EFT), in cui abbiamo testato e lavorato proprio su questo tipo di sabotaggi .

L’anima gemella ha una certa risonanza con Te!

La cosa interessante di questo tipo di esperienza, è vedere applicata una tecnica “energetica” come EFT (basata sul principio dell’agopuntura, ma usando le dita lungo certi punti dei meridiani energetici corporei) in combinazione con il Theta Healing (più spirituale, sperimentato durante lo stato di onde cerebrali Theta):

due punti di vista differenti che si integrano piuttosto bene.

Ad esempio, molte credenze o convinzioni che ritenevo superate già da tempo, forse non lo erano del tutto inconsciamente superate, o se lo erano, ne hanno portate alla luce altre (che evidentemente avevano un certo collegamento).

Mi ha sorpreso il fatto che mentre lavoravo con un operatore (testando certi programmi inconsci), io stesso ne tiravo fuori spontamente altri su cui lavorare. 8O

Ho capito perchè spesso certe nostre credenze o paure condizionano il risultato finale ed il perchè in passato certe possibili relazioni hanno preso una piega differente.

Ciò a dimostrazione di quanto detto anche nel precedente articolo sui conflitti.

Occorre inconsciamente abbandonarsi e permettere la sintonia con l’Anima Gemella

Liberarsi da tutti i fardelli, abbandonando i sabotaggi della mente razionale e lasciando fluire l’energia (in totale sintonia e risonanza con l’altra persona) è la chiave per far entrare l’anima gemella nella propria vita.

Alcuni esempi di blocchi:

  • convinzione di non essere affascinante;
  • convinzione di non meritarsi una relazione felice ed appagante;
  • paura di esprimere i propri sentimenti;
  • paura di essere ferito o ferita;
  • orgoglio;
  • paura del giudizio altrui;
  • timidezza;
  • farsi tanti condizionamenti razionali sull’altra persona (età, cultura, religione, ecc.), nonostante quella persona ti piaccia e ci stai veramente bene;
  • blocchi sessuali repressi;
  • bassa autostima;
  • emozioni represse;
  • condizionamenti da esperienze passate negative;
  • raccontarsela che non è la persona giusta, per paura di uscire dalla zona di comfort;
  • paura di non trovare la persona giusta;
  • Buttarsi a capofitto nel lavoro, per compensare una mancanza od una paura;
  • giudizio negativo di qualsiasi tipo sul sesso opposto in generale;
  • paura di essere tradita/o od abbandonata/o
  • ecc.

questi sono solo alcuni esempi, ma ne potremmo elencare fra i più svariati.

Molto bello è stato l’esercizio del “fluire libero dell’energia“, in cui tutti i partecipanti ad occhi chiusi si potevano muovere liberi per la stanza entrando anche in contatto con le altre persone se lo volevano (agendo in maniera libera) e lasciandosi guidare dal subconscio.

Alcune persone si sono ritrovate abbracciate, mentre altre si sono ritrovate distaccate dal gruppo, rivolte verso il muro (fra l’altro è accaduto anche a me, nonostante avessi ballato, fossi entrato in contatto ed avessi giocato con alcune persone durante la sessione). :-(

Alla fine, posso dire che pur conoscendo le due tecniche EFT e Theta Healing, ho trovato interessante la giornata-corso Anima Gemella soprattutto nel combinare queste due tecniche, con l’obiettivo di approfondire una tematica importante come quella delle relazioni.

In particolare cercando di tirar fuori i propri blocchi di vario tipo e cercando di superarli.

Un ringraziamento a Claudia Ricci e Benito Cantasale.

Concluderei questo articolo dicendo che spesso tendiamo a rimandare, dare la colpa agli altri, ma in realtà ognuno in ogni momento, è responsabile della propria vita e della propria felicità.

“Se non credi di poter fare una cosa, è sicuro che non ce la farai”.

Credi di meritarti una possibilità e tentare di raggiungerla? :-)

Buona serata,

Giulio

Tags: , , , ,

? Trovare l’anima gemella: fantasia o realtà?

Seduzione 2 Comments »

Ciao,

una domanda frizzante per il periodo estivo: l’anima gemella esiste davvero od è una fantasia da sogno romantico?

A giudicare dall’andamento delle coppie di questa epoca… trovare l’anima gemella, sembrerebbe davvero una chimera … o forse molti in realtà, hanno solamente preso dei veri e propri abbagli! ;-)

Eppure ogni esperienza è interessante e può farci imparare molte cose, facendoci possibilmente evolvere continuamente se con lucidità ne vogliamo cogliere certi aspetti… ;-)

Fra le varie tradizioni antiche l’anima gemella è un tuo completamento… da cui si evince che

l’anima gemella non è mai uguale a te!

altre tradizioni definiscono l’anima gemella come una vera e propria affinità karmica legata ad una persona di sesso opposto (duratura quando certi nodi sono finalmente sciolti nella vita attuale),… per altre culture invece, ogni persona avrebbe più di un’anima gemella! 8O

Ognuno avrà ovviamente una sua opinione in merito… ed è forse proprio questo il problema! :-)

Mi spiego meglio.

Per quale motivo, vi sono molte persone che passano da una relazione ad un’altra ricadendo nella stessa tipologia di persona considerata come una “presunta” anima gemella?

Molte persone basano la ricerca dell’anima gemella sulla base di una continua serie di loro pregiudizi e concetti personali, sociali e culturali su quale debba essere il proprio tipo ideale di anima gemella… e tale ricerca del tipo o della tipa ideale è spesso la premessa del fallimento. :-(

Fisicamente l’anima gemella la vorremmo in un certo modo, deve avere quella cultura piuttosto che un’altra, il carattere deve essere in un certo modo, deve fare od avere questo, quest’altro, od ancor peggio vorremmo deciderne noi il momento giusto dell’incontro, ecc. … tutta una costante serie di vincoli e paletti personali che ci costruiamo nella nostra mente, al punto che le persone sbagliate si susseguono rapporto dopo rapporto…

Del tutto legittimo avere delle preferenze, ma spesso non si tiene conto di un fattore importante…

Una cosa è certa: tutti questi schemi prefissati che ti sei creato o creata, non ti hanno probabilmente permesso di vedere la tua possibile anima gemella!

Ovviamente non tutte le persone che incontri e che ti piacciono possono essere la tua anima gemella… :-D

Ed allora come trovare l’anima gemella?

Domanda da un miliardo di dollari… :mrgreen:

La risposta la conosce il tuo subconscio o la parte più profonda ed antica di te, e ti manda spesso dei segnali così forti che spesso non li ascoltiamo o non li vogliamo ascoltare proprio, sostituendoli con quello che vorremmo noi, seguendo dei binari prefissati che ci siamo ormai costruiti nella parte razionale della nostra mente, seguendo le nostre convinzioni.

Sfortunatamente… o fortunatamente (a seconda dei casi)… il Dio dell’Amore spesso sconvolge letteralmente tutti i nostri piani o schemi e tutti i nostri filmini mentali…

Spesso per identificare l’anima gemella non servono strategie, ma vince la spontaneità

…anche se non sembra il tuo tipo che ti sei creato mentalmente! Se lo è… meglio ovviamente! ;-)

Attenzione… l’anima gemella (nella sua unicità) non è in tutto e per tutto uguale a te (come tu invece la vorresti il più possibile), ed avverti pian piano un senso di complicità (su vari livelli) che si crea nel tempo…

Alla luce di quanto detto, provando a cambiare la tua visione che non ti ha portato grandi successi fino ad ora… hai mai pensato che forse l’anima gemella possa essere un tipo di persona “giusta” che non hai mai considerato o precluso…. o che magari ti è passata davanti senza che tu te ne sia accorto od accorta?

Ti lascio riflettere…

Continueremo il discorso in un altro articolo, parlando anche delle proprie convinzioni limitanti che ci possono ostacolare o peggio fuorviare.

Buona ricerca! :-)

Giulio

Tags: ,
Designed by NattyWP Wordpress Themes.
Images by desEXign.